Centro benessere in ospedale per i pazienti: in un anno oltre 3mila servizi

Il bilancio del servizio (gratuito) offerto al Sant’Orsola di Bologna grazie alla Fondazione e volontari: barbieri, parrucchieri, docce per chi è in carrozzina e una vasca speciale per gli allettati

Bologna, 28 novembre 2023 – Primo compleanno per “L’acqua e le Rose” (video), il centro benessere gratuito della Fondazione Sant’Orsola dedicato ai pazienti dell’Irccs. Qui trovano quotidianamente barbieri e parrucchieri, docce accessibili anche con carrozzina, vasca per il bagno assistito per chi non è autosufficiente. In questi primi 12 mesi di attività il centro, con sede nel Padiglione 2, ha accolto quasi 1.800 pazienti, per circa 3.300 servizi, tra cui circa 2000 docce, 500 bagni nella vasca e 800 servizi di barbiere e parrucchiere. Il bilancio è stato fatto da Stefano Vezzani, direttore della Fondazione.

Il centro benessere dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna
Il centro benessere dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna

"Sono risultati di un'attività che portiamo avanti con eccellenza ogni giorno, e non solo con la fiammata iniziale, grazie all'alleanza con gli sponsor e alla presenza dei volontari", precisa Chiara Gibertoni, direttrice generale del Sant'Orsola.

Luca Rizzo Nervo, assessore comunale alle Salute, sottolinea "la responsabilità sociale e comunitaria" alla base dell'iniziativa e per questo ringrazia "le aziende e i singoli cittadini". 

L’attività del Centro benessere è coordinata da un’operatrice socio-sanitaria del Policlinico a cui si affiancano due oss e barbieri e parrucchieri messi a disposizione dalla Fondazione Sant’Orsola con un costo annuo di circa 70.000 euro, mentre il trasporto dei pazienti dai reparti a “L’acqua e le rose” è garantito dai volontari della Fondazione.

“Con questo intervento – spiega Giacomo Faldella, presidente della Fondazione Sant’Orsola – mettiamo ogni giorno concretamente al centro il benessere e la dignità del paziente che, quando viene ricoverato in ospedale, ha bisogno di trovare un luogo capace di prendersi cura ed avere attenzione al benessere integrale della persona, ed è bello che questo Centro sia nato e viva grazie alla disponibilità dell’ospedale, all’attenzione del personale e alla generosità di cittadini ed imprese”.

Un servizio nato e sostenuto dalla generosità dei bolognesi. Partner della Fondazione Sant’Orsola per gestire il Centro benessere è Rekeep, che contribuisce con un’importante donazione triennale.

Il Centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 12.30. Vi lavorano: 3 operatori sociosanitari, uno messo a disposizione dal Policlinico e due assunti da Fondazione Sant’Orsola, presenti in modo continuativo. Barbieri e parrucchiere che a turno, grazie a una convenzione con CNA Bologna, prestano la propria attività – a carico sempre di Fondazione Sant’Orsola – a una tariffa ridotta e alcuni pensionati che, sempre grazie alla convenzione con CNA Bologna, si prestano a turno per piccoli interventi di supporto.

È possibile donare con carta di credito dal pulsante rosso Dona ora sul sito fondazionesantorsola.it selezionando il progetto “Al Sant’Orsola come a casa”; con bonifico sul conto corrente bancario intestato a Fondazione Policlinico Sant’Orsola Onlus – IBAN IT 72 I 08472 36760 000 000 101617 – causale: Al Sant’Orsola come a casa; con bollettino postale: n° conto: 1047864747 intestato a: Fondazione Policlinico Sant’Orsola Onlus – causale: Al Sant’Orsola come a casa.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro