Bologna 30, i commenti dei bolognesi: “Una decisione eccessiva”. “Il nuovo limite è lodevole”

Fiume di partecipanti all’indagine organizzata e promossa dal Carlino: più di 6.500 voti. In tanti si sono espressi in merito al modello, aggiungendo anche critiche o consigli

Sono ancora tanti i lettori e i cittadini che stanno partecipando all’iniziativa promossa dal nostro quotidiano, che propone un sondaggio (vota qui) in merito al modello ‘Città 30’. Il tema è ancora caldissimo e, tra mail inviate, coupon spediti alla redazione di via Mattei e commenti online, il dibattito non intende fermarsi. I cittadini sono un fiume in piena, volenterosi di dire la propria opinione, partendo dalla semplice votazione, a favore o contraria al provvedimento, arrivando fino a scrivere suggerimenti e commenti in merito.

Bologna a 30 all'ora: i pro e i contro
Bologna a 30 all'ora: i pro e i contro

***********

Non sono d’accordo con il modello ’Città 30’. Sono favorevole al limite dei canonici 50, ma quello riferito ai 30 chilometri su tutto il suolo cittadino non lo approvo. È utile solo in punti sensibili.

Lettera firmata

***********

Come quasi tutti, penso che questa disposizione sia una cosa assurda, con l’evidente senso di raccogliere soldi con le multe. Non penso sia necessaria per la sicurezza stradale: come sempre è la distrazione che fa la differenza.

Mail non firmata

***********

Sì, sono d’accordo con la decisione. Ritengo giuste e sensate le finalità, magari con qualche aggiustamento dove occorrerà e maggiori controlli, non solo per le auto.

Coupon non firmato

***********

Quando si fanno scelte per la sicurezza dei cittadini e per il miglioramento della circolazione, si dovrebbero prendere in considerazione tutte quelle situazioni che mettono a rischio la sicurezza stradale, e che invece vengono ignorate e incontrollate vergognosamente. Questo dimostra che quando le scelte sono solo politiche non servono al cittadino, che si aspetterebbe venissero rispettate tutte le regole stradali, che già esistono ma che nessuno controlla. Da Bologna mi aspetterei altro. Per me è no.

Mauro Benassi

***********

Non condivido la scelta di mettere i 30 chilometri orari. Servono controlli severi per monitorare il rispetto della velocità dei 50 e 30 solo nel centro storico.

Lettera firmata

***********

Approvo il provvedimento. Con toni pacati, propongo i 30 nel centro storico e in alcune strade fuori dai viali, dove occorre prudenza. In più servono maggiori controlli.

Coupon non firmato

***********

Non sono favorevole. Si tratta di una ideologia per poter dire che sono stati i primi e i più bravi, ma non è utile.

Paolo

***********

È ‘piacevolissimo’ il limite di velocità a 30 all’ora. Ora giro a venti chilometri, sempre in seconda marcia, si formano lunghe file, ma non capisco perché siano tutti arrabbiati. A una pattuglia in via della Pietra che mi aveva fermato, ho detto che esiste un limite di velocità, non uno di lentezza...

Gianfranco Guidi

*********

Il senso dei trenta chilometri orari è lodevole per contenere incidenti stradali gravi, come a causa dell’uso del telefonino alla guida e altre infrazioni.

Coupon non firmato

***********

Il costo dell’infrazione è esorbitante in rapporto all’infrazione stessa. Soprattutto per le categorie più povere.

Coupon non firmato

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro