Bologna, incendio ‘da Bertino’: lo storico ristorante devastato dalle fiamme

Via Lame, il rogo è divampato all’alba a causa di un cortocircuito. Il rogo sarebbe partito da un frigo per i dolci. I titolari: "I danni sono ingenti"

Il ristorante da Bertino ha preso fuoco venerdì alle prime luci dell’alba, intorno alle 6 I titolari sono stati avvisati dai vigili del fuoco e si sono immediatamente attivati per ripulire la trattoria da cenere e macerie dopo il violento rogo

Il ristorante da Bertino ha preso fuoco venerdì alle prime luci dell’alba, intorno alle 6 I titolari sono stati avvisati dai vigili del fuoco e si sono immediatamente attivati per ripulire la trattoria da cenere e macerie dopo il violento rogo

Bologna, 4 novembre 2023 – Risveglio amaro, quello di ieri mattina, per i residenti di via delle Lame, e per molti bolognesi più in generale, che hanno visto un proprio caposaldo andare in fumo.

All’alba di venerdì, infatti, poco dopo le 6, un violento incendio è divampato all’interno del noto ristorante Da Bertino, storica mecca per gli amanti della cucina bolognese.

Alcuni residenti d ella zona, a cavallo tra via delle Lame e via Riva Reno, sono stati svegliati dapprima da un odore acre che proveniva dal portico e, poi, dal fumo che si è sprigionato dai locali della trattoria.

Sono stati proprio i cittadini a chiamare, preoccupati, i vigili del fuoco che sono subito arrivati sul posto, verso le 6.15, con vari mezzi e che hanno domato l’incendio evitando che le fiamme divampasse ro e andassero ad intaccare anche i negozi vicini e i condomini.

Del rogo, dove per fortuna nessuno è rimasto coinvolto (il ristorante era chiuso ovviamente vista l’ora, ndr), i titolari sono stati informati e avvisati direttamente dai pompieri. E sono proprio i titolari, rimasti sul posto tutto il giorno a sgomberare tra cenere e macerie, a raccontare, in pochissime parole, quanto avvenuto: "Non abbiamo molta voglia di esprimerci al momento, l’amarezza e la tristezza sono tante – commentano –. Siamo stati avvisati dai vigili del fuoco e siamo subito arrivati. Da quanto ricostruito pare che l’incendio sia stato causato da un corto circuito che, stando ai pompieri, sarebbe scaturito da un frigo dove teniamo i dolci".

Quindi, "c’è poco altro da aggiungere al momento: ci siamo da subito rimboccati le maniche – concludono i titolari –. I lavori da fare sono tanti perché i danni sono ingenti, ma speriamo di poter riaprire nell’arco di uno, massimo due mesi".

A seguito della comunicazione, stringata, che la trattoria ha fatto tramite la propria pagina Facebook sono stati tantissimi i messaggi di dispiacere e di sostegno arrivati dai profili social dei clienti e degli affezionati alla storica trattoria. "Che dispiacere, noi venivamo apposta da Montecatini Terme", scrive un utente.

Tra i numerosi commenti, c’è anche "Coraggio, vi siamo vicini", seguito da "Ci dispiace". La solidarietà, insomma, non manca ed è tanta: "Siamo tutti con voi", scrivono altri utenti sotto al post social della trattoria.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro