La Ducati prepara la grande festa: l’appuntamento è il 15 dicembre

La rossa di Borgo Panigale festeggerà all’Unipol Arena

La Ducati prepara la festa dopo la vittoria di Bagnaia

La Ducati prepara la festa dopo la vittoria di Bagnaia

Bologna, 28 novembre 2023 – Bologna si prepara a celebrare ancora la Ducati. La ’Rossa’ di Borgo Panigale, infatti, ha dato appuntamento a tutti i tifosi al 15 dicembre, giorno in cui si terrà una festa per la vittoria del mondiale in Moto Gp. L’impresa di Francesco Bagnaia, già degnamente sottolineata dalle urla di gioia delle centinaia di appassionati che si sono ritrovati domenica davanti al maxi-schermo allestito nello stabilimento di Borgo Panigale, sarà celebrata ancora una volta.

La location è ancora da definire. Non sarà quasi certamente piazza Maggiore, dove, il 15 dicembre 2022, si svolsero gli ultimi festeggiamenti. L’idea, infatti, è quella di dribblare così l’incognita del maltempo: la scelta è caduta sull’Unipol Arena di Casalecchio. Si può dire, però, che non mancheranno sorprese e superospiti.

Nell’immediatezza della vittoria – conseguita di fatto già prima della fine della gara, complice la caduta del principale rivale Martin – il sindaco di Bologna, Matteo Lepore, aveva commentato: "Complimenti a Ducati e a Pecco Bagnaia. Un successo non scontato, che dimostra come Ducati sia una realtà leader a livello globale nello sport, nella ricerca continua e nello sviluppo di nuove tecnologie. Le vittorie in Superbike e in MotoGp ci riempiono d’orgoglio anche perché esprimono a pieno alcune delle caratteristiche che fanno di Bologna e dell’Emilia-Romagna un luogo unico per dedizione al lavoro, alla capacità di innovare e alla grande passione. Saremo tutti insieme a festeggiare la Rossa".

Già due volte Campioni in Piazza – questo il nome scelto per la festa – aveva festeggiato la Ducati: nel 2007, con il titolo iridato conquistato da Casey Stoner e nel 2022, con il primo trionfo di Francesco Bagnaia e di Alvaro Bautista nella Superbike. Quest’anno, però, si festeggerà "la vittoria della consapevolezza", come l’ha definita l’altro giorno Claudio Domenicali, ceo della Ducati. "La consapevolezza . ha continuato Domenicali – di essere i migliori al mondo nel fare le corse".

Oltre a Pecco e al suo bolide rosso, che saranno certamente presenti anche quest’anno, nel 2022 parteciparono il comico Giacobazzi e il rapper J-Ax, oltre a Luca Ward e Federico Poggipollini, per chiudere in un tripudio di fuochi artificiali.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro