Ladra seriale in negozi e supermercati: dovrà scontare undici anni di carcere

La donna è stata arrestata per il cumulo di 15 condannem ciascuna di pochi mesi: ma il conto totale è salato

La donna ha commesso numerosi furti nei supermercati

furti supermercato - per redazione sesto - foto spf

Bologna, 30 aprile 2024 – Deve aver commesso veramente tanti furti oppure essere stata enormemente maldestra da farsi beccare ogni volta che provava a rubare qualcosa. Fatto sta che ora, per una quarantaduenne bolognese che tra il 2012 e il 2023 ha passato buona parte delle sue giornate a frequentare supermercati con lo scopo di taccheggiare qualcosa e a borseggiare vittime ignare tra negozi e bus, è arrivato il momento di fermarsi e pagare il conto.

E il conto con la giustizia, per la donna, è salatissimo: il cumulo di pene ha raggiunto i 10 anni e 11 mesi di reclusione da scontare in cella alla Dozza. Dove, l’altra notte, è stata portata dalla polizia, che ha eseguito l’ordine di carcerazione pendente a suo carico. È stata una pattuglia delle Volanti, che l’altra sera si trovava in servizio di controllo del territorio in via Pier De Crescenzi, zona Scalo, a rintracciare la ladruncola seriale.

Appena identificata, è emerso a carico della donna l’ordine di carcerazione, emesso a seguito delle plurime condanne collezionate nel corso degli ultimi dodici anni dalla quarantaduenne bolognese. Ben quindici, tutte comminate per reati di piccolo cabotaggio commessi contro il patrimonio, con pene singole irrisorie, che andavano dai 4 mesi a un anno di carcerazione ciascuno. Ma come dice il proverbio, errare è umano, perseverare diabolico.

E sono state proprio la cocciutaggine e la perseveranza con cui, malgrado i ripetuti arresti e denunce collezionate e il susseguirsi costante di processi in cui era imputata (la media è di 1,3 procedimenti subiti all’anno), la donna ha continuato a delinquere a trasformare un castello di mattoncini Lego nel muro di cemento della Dozza. Dove, l’altra sera, la polizia ha accompagnato la quarantaduenne in arresto e dove dovrà scontare, salvo eventuali sconti di pena, i prossimi dieci anni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro