Un anno senza Mihajlovic, la moglie Arianna: “Grazie Bologna, delusi da un suo ex club”

Il 16 dicembre 2022 la scomparsa del tecnico: tanti i messaggi di affetto sui social per Sinisa, da parte della famiglia, dei suoi giocatori e anche del mondo politico

A un anno dalla morte di Sinisa Mihajlovic, tantissimi i pensieri e i ricordi via social di famiglia, calciatori e amici

A un anno dalla morte di Sinisa Mihajlovic, tantissimi i pensieri e i ricordi via social di famiglia, calciatori e amici

Bologna, 16 dicembre 2023 – Per il mondo del calcio, il 16 dicembre non può essere una data banale. Tantomeno per i bolognesi, che proprio in questo giorno un anno fa salutavano una delle personalità che più ha stabilito legami forti col mondo rossoblù.

Un anno fa è scomparso Sinisa Mihajlovic, che domenica verrà ricordato prima della partita della Roma. Ma in fondo Sinisa non se n'è mai andato dal cuore dei tifosi del Bologna e del calcio in generale. Nell'anniversario della sua morte, sono infatti moltissimi i pensieri via social dedicati a Mihajlovic. A partire dalla famiglia, con la moglie Arianna che ha postato su Instagram una foto insieme a Sinisa e ai figli, con la toccante didascalia "noi così per sempre". In seguito, ha ringraziato chi ha sostenuto lei e la famiglia rivolgendo una dedica al marito in questo giorno, pur dicendosi delusa dal comportamento di un club di Sinisa, da cui si aspettava di più.

La foto di famiglia postata dalla moglie Arianna per ricordare Sinisa Mihajlovic (da Instagram)
La foto di famiglia postata dalla moglie Arianna per ricordare Sinisa Mihajlovic (da Instagram)

Toccante anche il messaggio della figlia Viktorija, in una lettera aperta al padre. "Oggi è un anno che sei diventato invisibile papà hai visto che mi mancano 3 esami alla laurea? E che ogni giorno vado a lavorare con passione e impegno? – il post di Viktorija Mihajlovic, a corredo di un video che la ritrae da piccola insieme a Sinisa - Si è vero la camera la tengo ancora in disordine… si, dico ancora troppe parolacce e a volte mi parte ancora la brocca, come dicevi tu ma spero tu sia orgoglioso di me, almeno la metà di quanto io sono orgogliosa di te. Ora basta scrivere qui, tanto quello che ci diciamo ogni giorno lo sappiamo solo io e te… Solo grazie papà, al mondo non esistono uomini come te, averti come padre è stata la mia più grande fortuna".

Arianna: “Grazie Bologna, ma una squadra ci ha deluso”

Arianna Rapaccioni ha pubblicato un post via social anche per ringraziare chi ha espresso un pensiero nei confronti di Sinisa in questo giorno, senza tuttavia risparmiare una vena di polemica. Non nei confronti del Bologna, che è stato da sempre vicino alla famiglia Mihajlovic. “Ringraziamo tutti per l’affetto dimostratoci – recita il messaggio – in tanti ci sono stati vicini a partire dal Bologna che ci ha accompagnato dal primo momento anche quando Sinisa era ancora con noi. Ci saremmo aspettati di più da un club in cui Sinisa ha giocato vincendo molti trofei e a cui era legatissimo! Abbracciamo tutte le tifoserie e in particolare a quella della Lazio”.

La squadra

Non sono mancate però anche le testimonianze di affetto e di vicinanza degli ex giocatori di Sinisa, veterani che hanno condiviso con il tecnico le avventure in rossoblù e non solo. Lorenzo De Silvestri, Roberto Soriano, Nicolas Dominguez, Marko Arnautovic, Gary Medel hanno espresso tutti un pensiero per Sinisa, chi un post chi una storia di Instagram, ma sempre con la faccia sorridente di Sinisa in panchina. Quei veterani che proprio l'allenatore rossoblù aveva individuato e riconosciuto come leader dello spogliatoio e che aveva voluto con sè nelle conferenze stampa, per dare un segnale alla squadra in un momento di difficoltà.

Il presidente Bonaccini

Anche il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha voluto ricordare Mihajlovic sui suoi canali social. "E già passato un anno - la sua dedica - ma ti assicuro che ci manchi. Continua a calciare tra le nuvole, Sinisa".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro