Bimbo Tu, spettacolo con Giacobazzi e Pizzocchi pensando ai piccoli malati

Serata di divertimento e solidarietà dell’associazione assieme a Bcc Felsinea. Il governatore Bonaccini: “Una realtà di altissima professionalità e affidabilità”

Bonaccini, Arcidiacono, Rizzoli, Cora Querzè, Calvano

Bonaccini, Arcidiacono, Rizzoli, Cora Querzè, Calvano

Bologna, 4 dicembre 2023 – Tante risate e un pizzico di leggerezza prima di Natale, con il pensiero rivolto ai tanti bambini che trascorreranno questo periodo in ospedale. È con lo spettacolo ‘Non c’è duo senza te’ dei comici Giuseppe Giacobazzi e Duillio Pizzocchi che l’associazione Bimbo Tu insieme a BCC Felsinea ha voluto augurare Buone Feste a tutti i bambini e i ragazzi che segue e accompagna e alle loro famiglie.

“Ringraziamo Bimbo Tu e BCC Felsinea per aver organizzato questa serata. È bello condividere il palco con enti ed istituzioni che hanno a cuore il territorio e che dedicano il loro tempo a fare del bene”, dicono Giuseppe Giacobazzi e Duilio Pizzocchi, che sul palco scherzano a tutto tondo, attingendo a piene mani dal loro repertorio. “Noi ci auguriamo che tutti i bambini possano sentire l’influenza dei nostri auguri e stiano benissimo per il prossimo anno”, prosegue Giacobazzi. “Noi portiamo bene – aggiunge Pizzocchi – abbiamo sempre portato fortuna a tutti. I bambini abbiano i nostri più cari e sinceri auguri di poter tornare presto dalle loro mamme e i nostri papà”.

In platea al Teatro delle Celebrazioni - sold out per l’occasione - c’erano diversi spettatori d’eccezione, a partire dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini e dall’assessore regionale al Bilancio, Paolo Calvano. E ancora: Barbara Panzacchi, delegata di Città metropolitana al Turismo, il presidente di Bologna Welcome e della Fondazione Ricerca Scienze Neurologiche AUSL di Bologna E.T.S., Daniele Ravaglia, Giorgio Facalossi, presidente di Cassa Centrale Banche, Mauro Fabbretti, presidente delle Banche di Credito Cooperativo dell’Emilia-Romagna. A fare gli onori di casa, il presidente di Bimbo Tu, Alessandro Arcidiacono e il presidente di Bcc Felsinea, Andrea Rizzoli.

Il volontariato e la solidarietà rappresentano un valore aggiunto straordinario per l'Emilia-Romagna. Ne sono un tratto distintivo e il cuore pulsante indispensabile al fianco delle migliaia di professionisti che ogni giorno lavorano tra mille difficoltà per mantenere i livelli di eccellenza del servizio sanitario della nostra Regione”, dice il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. “Complimenti a Bimbo Tu che da anni si dimostra una realtà di altissima professionalità e affidabilità – aggiunge - un vero punto di riferimento per centinaia di famiglie che in momenti drammatici sanno di poter contare su donne e uomini che da sempre mettono il bene per le nostre comunità al centro del proprio lavoro quotidiano”.

“Questa serata è una bellissima iniziativa che tiene insieme il divertimento, il fare comunità, lo stare insieme con una finalità di carattere sociale, sanitario e umano. Credo che sia il modo migliore anche per avvicinarci alle Festività Natalizie”, ha detto l’assessore al Bilancio, Paolo Calvano. “Il terzo settore e realtà come Bimbo Tu sono fondamentali – prosegue – perché consentono di dare risposte ai cittadini. Lo Stato e le istituzioni devono essere vicine e pronte a dare una mano”.

Anche il presidente di Bimbo Tu, Alessandro Arcidiacono sottolinea il valore del lavoro di squadra, l’importanza della sinergia tra istituzioni e terzo settore che agendo in maniera coordinata possono anche salvare vita umane. E dal palco delle Celebrazioni apre la serata raccontando alcune barzellette che i piccoli ricoverati gli hanno detto, in attesa di un’operazione o di un esame.

“Ho deciso di aprire lo spettacolo in maniera non convenzionale ma credo rappresentativa per lo spirito che anima Bimbo Tu: siamo purtroppo abituati a convivere con il dramma, con storie difficili da digerire e anche da raccontare. Credo fermamente che l’autoironia aiuti ad affrontare con coraggio le sfide più dure. In certi frangenti avere la capacità di sorridere è coraggio”, ha detto. Il suo ringraziamento è andato a “Giacobazzi e Pizzocchi per avere aderito a sostenerci con il mezzo per loro, e per noi, più potente: il sorriso. Un grazie speciale anche a BCC Felsinea e ad Andrea Rizzoli, senza i quali stasera non potremmo condividere la gioia di sorridere insieme”.

La nostra banca e il nostro territorio sono legati a doppio filo: il bene dell’una è anche il bene dell’altro. Questo significa che BCC Felsinea non ha azionisti a cui distribuire il dividendo, ma un socio che si chiama territorio a cui volere bene. Ecco allora l’importanza, per noi, di sostenere iniziative di solidarietà che a loro volta fanno del bene a tutta la nostra comunità, come questa serata con Bimbo Tu al Teatro Celebrazioni”, ha proseguito il presidente di Bcc Felsinea, Andrea Rizzoli.

Lo spettacolo dei due comici è sola la prima delle tante iniziative che Bimbo Tu mette in campo in occasione delle Feste per far conoscere le tante attività svolte a favore dei piccoli pazienti ricoverati nelle pediatrie degli ospedali bolognesi e delle loro famiglie e delle iniziative a favore della ricerca scientifica. Il 7 dicembre la Polizia di Stato offre la possibilità ai bambini ricoverati in Pediatria all’Ospedale Sant’Orsola di fare un giro sulla sua Lamborghini.

Il 9 dicembre il Coro Svedese di Santa Lucia si esibirà nella Basilica di San Pietro cantando inni natalizi e canterà anche all'interno del reparto di Neurochirurgia e Neuropsichiatria, al padiglione 13 dell’Ospedale Sant’Orsola. Il 12 e il 18 dicembre i campioni della Virtus Segafredo Bologna maschile e femminile faranno visita rispettivamente al reparto di Neurochirurgia e Neuropsichiatria, al padiglione 13 dell’Ospedale Sant’Orsola e al Centro Regionale per i Disturbi della Nutrizione e dell’Alimentazione (DNA) all’IRCCS Istituto Scienze Neurologiche presso l’ospedale Bellaria. Il 14 dicembre i Carabinieri della Stazione di San Ruffillo faranno in visita ai reparti di neuropediatria dell’IRCCS Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna per consegnare doni e regali. Il 16 dicembre ci sarà il match Bologna tifa per i bambini, la partita del cuore tra BFC 1909 Legends e medici ed Infermieri dell’Ospedale Maggiore e il 19 dicembre Babbo Natale arriverà nei reparti pediatrici dell’ospedale Sant’Orsola, Bellaria e Maggiore per consegnare i doni ai piccoli ricoverati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro