FRANCESCO ZUPPIROLI
Elezioni Comunali

Elezioni comunali Bologna 2021, Renzi punge: "Ok a Lepore, ma spiacevole con me"

Il leader di Iv: "Frasi ingenerose contro di me, però guardiamo avanti. La Conti è diventata un punto di riferimento per il centrosinistra"

Matteo Renzi intervistato dal direttore di Qn e Resto del Carlino, Michele Brambilla

Matteo Renzi intervistato dal direttore di Qn e Resto del Carlino, Michele Brambilla

Bologna, 20 luglio 2021 - "Qui a Bologna, Italia Viva sosterrà il candidato che ha vinto le primarie. Sosterremo Matteo Lepore". Lo dice a chiare lettere Matteo Renzi, ribadendo la posizione già presa dopo l’esito dello scontro Lepore-Conti, durante la presentazione del proprio nuovo libro ‘Controcorrente’ (Piemme Edizioni), durante l’incontro tenutosi ieri al Codivilla 10 e moderato dal direttore di Qn e il Resto del Carlino, Michele Brambilla. "Questo lo faremo anche se Lepore nei miei confronti non è stato affatto tenero - continua il senatore e leader di Italia Viva –. Credo che le sue frasi contro di me siano ampiamente ingenerose (il riferimento è anche al paragone con Salvini, fatto a inizio della campagna elettorale per le primarie, quale elemento da ‘respingere’; ndr ), ma la politica non è una gara di risentimento personale. Noi abbiamo sempre interpretato le primarie come una partita in cui chi vince è il candidato e chi perde dà una mano. Quindi daremo una mano a Matteo Lepore, punto. Se non avessimo pensato questo non avremmo fatto le primarie, quindi molta tranquillità, libertà, correttezza e molta della forza di Isabella Conti e di tutti coloro che hanno lavorato assieme a lei ottenendo circa il 40%".

Matteo Renzi intervistato dal direttore di Qn e Resto del Carlino, Michele Brambilla
Matteo Renzi intervistato dal direttore di Qn e Resto del Carlino, Michele Brambilla
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro