Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 apr 2022

"Il sottopasso riaprirà a metà aprile"

5 apr 2022

Il ‘sottopasso delle rane (foto)’, a Marotta nord, riaprirà fra circa dieci giorni, e le tre settimane di ritardo che alla fine si saranno accumulate rispetto alla data stimata inizialmente del 23 marzo sono dipese da cause non preventivabili. E’ quanto puntualizza una nota dell’assessore ai lavori pubblici Filomena Tiritiello e del suo collega alla viabilità Raffaele Tinti, in risposta alle critiche mosse dal consigliere di minoranza Bonacorsi per il mancato rispetto dei termini. "Abbiamo seguito costantemente i lavori di ripristino del ponte sul sottopasso cominciati i primi di febbraio e inizialmente stimati in circa 6 settimane – evidenzia Tiritiello -. Tali lavori, che hanno previsto il coordinamento di diverse imprese, tra cui l’azienda affidataria del Comune, Tim e Aset, sono cominciati rispettando i tempi. Purtroppo, in corso d’opera si sono verificati dei ritardi dipesi da aspetti non prevedibili, tra i quali la consegna tardiva del ferro di armatura causata dai problemi di mercato riguardante i materiali da costruzione; alcuni interventi non programmati degli altri operatori; e, non ultimo, il maltempo. Nonostante ciò, l’intervento strutturale è ormai completato, con ottimi risultati, e la riapertura, sia del sottopasso che della strada adiacente di via Damiano chiesa, è prevista per metà aprile". "Tra pochi giorni – aggiunge Tinti - saranno realizzate le ultime operazioni di ripristino degli asfalti e della segnaletica orizzontale, che dovranno avvenire a maturazione completata del getto di calcestruzzo fatto per ricostruire il marciapiede e parte del ponte demoliti per sostituire la trave danneggiata. Ci scusiamo per il disagio, ma si tratta della messa in sicurezza di una delle principali porte d’ingresso al lungomare".

s.fr.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?