Primo intervento, per fortuna portato positivamente a termine da parte dei bagnini del servizio di salvataggio che, come si sa, è gestito dalla Delta Coop della Confcommercio Marche centrali. E’ accaduto verso le 17,30 di ieri pomeriggio all’altezza della spiaggia libera ubicata sul lungomare nord tra gli stabilimenti balneari Jolly e Bounty. Un ragazzo di 17 anni mentre prendeva il bagno si è sentito male, a detta, poi, dei medici a causa di una crisi epilettica. Il bagnino del servizio salvataggio richiamato anche dalla mamma dello stesso ragazzo è prontamente intervenuto e aiutato da lei ha portato fuori il ragazzo. E’ stato subito avvisato il 118. In attesa si è fatto avanti un bagnante dichiarando di essere medico e altri due che si sono detti infermieri che gli hanno praticato le prime possibili cure.

Tutto bene il ragazzo si è presto riavuto e tranquillizzato. E’ poi arrivata l’ambulanza della Croce Azzurra di Porto San Giorgio che ha preso in consegna il ragazzo, che stava comunque bene. Se l’è cavata con un grande spavento. Lui e naturalmente pure la mamma e tutti coloro che hanno assistito al fatto. Da parte del bagnino anche soddisfazione perché il tutto si è svolto e concluso nel migliore dei modi.