Assalto al Postamat, messi in fuga i ladri grazie al nuovo sistema

Sventato il tentativo di razzia all’ufficio postale .

Assalto al Postamat, messi in fuga i ladri grazie al nuovo sistema
Assalto al Postamat, messi in fuga i ladri grazie al nuovo sistema

Un tentativo di furto allo sportello automatico (Atm) dell’Ufficio Postale di Copparo è stato sventato nella notte tra domenica e lunedì. Questo, grazie al sistema di sicurezza messo in campo da Poste Italiane per contrastare questi episodi. Erano circa le 4.40, quando agli operatori della Situation Room di Roma (la sala di controllo di Poste Italiane competente per territorio) sono giunte le segnalazioni di allarme del tentativo di attacco all’Atm. Ciò ha consentito agli operatori di visionare, attraverso le telecamere, la presenza di due persone incappucciate che erano intente ad armeggiare sullo sportello. E subito hanno fatto scattare i sistemi di sicurezza, attivando la sirena con sintesi vocale. Ciò ha mandato in fumo il piano dei malviventi che, subito, si sono dati alla fuga. Contestualmente all’avvio della sirena di allarme, gli operatori della Situation Room di Poste Italiane hanno chiesto il pronto intervento presso lo sportello delle forze dell’ordine che non hanno riscontrato alcun danno evidente sull’Atm. Come fanno sapere da Poste Italiane, "i sistemi di custodia del denaro di Poste Italiane sono decisamente all’avanguardia, tanto che nell’ultimo anno sono stati sventati il 58% degli eventi criminosi tentati in tutta Italia". La società, inoltre, ha previsto per gli Uffici Postali di Ferrara e provincia, la presenza di impianti di videosorveglianza a circuito chiuso composti da oltre 309 telecamere che, oltre a monitorare possibili intrusioni notturne nei locali e contribuire al riconoscimento di eventuali rapinatori, consentono di riconoscere automaticamente comportamenti sospetti e potenziali attacchi agli Atm.

v.f.