Cento, Mattia Franceschelli Ammesso al Corso di Formazione di Anci

Mattia Franceschelli, consigliere comunale del Pd a Cento, è stato ammesso al ForsAm, corso di formazione specialistica in amministrazione municipale promosso da Anci, per approfondire le normative sui comuni italiani.

C’è anche Cento tra gli ammessi alla XI edizione del ForsAm, il corso di formazione specialistica in amministrazione municipale promosso da Anci. Tra i 40, infatti, c’è anche il consigliere comunale Pd Mattia Franceschelli. "Sono molto soddisfatto di essere stato ammesso al corso di formazione specialistica di Anci rivolto ai giovani amministratori under 35 – dice - tanto più che siamo solo in 4 dell’Emilia Romagna e io sono l’unico della provincia di Ferrara. Spero di essere all’altezza di questa responsabilità. È un’occasione importante per approfondire le normative sul funzionamento degli enti locali, e che metterò a disposizione dell’amministrazione". E aggiunge: "Il sindaco Edoardo Accorsi e il consigliere Alessandro Guaraldi (Fratelli d’Italia) sono componenti del coordinamento regionale di Anci giovani – conclude Franceschelli - spero che anche la mia partecipazione a questa formazione contribuisca al ruolo di Cento all’interno dell’associazione dei comuni italiani". Il ForsAm è un corso di formazione con attività d’aula, project work e studio individuale, strutturato come un master per executives che si rivolge alle nuove leve di giovani amministratori locali che intendono investire in un percorso di miglioramento delle loro competenze. L’obiettivo è quello di fornire appropriati strumenti tecnici e concettuali per affrontare la propria missione amministrativa e per sviluppare una visione di futuro nelle scelte politiche di medio periodo. I moduli disciplinari vengono svolti in collaborazione con esperti delle materie oggetto del corso e docenti universitari e si affiancano lezioni a strumenti interattivi come casi didattici, simulazioni, role playing, finalizzati a favorire l’apprendimento dei contenuti in una logica applicativa e, pertanto, in costante riferimento a casi concreti.