Mesola perde il big match con l’Osteria Grande

Osteria Grande 1 Mesola 0 OSTERIA GRANDE: Leoni, Fantilli, Gabrielli, Stanzani (24’ st Ser...

Mesola perde il big match con l’Osteria Grande
Mesola perde il big match con l’Osteria Grande

Osteria Grande

1

Mesola

0

OSTERIA GRANDE: Leoni, Fantilli, Gabrielli, Stanzani (24’ st Serra), Mazza, Zaganelli, Cavini, Carboni, Cavazzini (24’ st Luppi), Grazioso (41’ st Masoudi, 45’ st Landi), Teglia. A disposizione: Canova, Bruni, Longo, Vignudelli, Fortini. All.: Melotti.

MESOLA: Calderoni, Lucci (32’ st Cantelli), Perini, Manari, Telloli, Marandella (18’ st Casette), Finetti (9’ st Mangolini), Braghiroli, Gherardi (23’ st Allegrucci), Boscolo, Malagutti. A disposizione: Catalano, Ferrari, Leonardi, Cimino, Gianella. All.: Salvagno.

Arbitro: Giorgini di Cesena.

Rete: 31’ st Serra (O).

Note: ammoniti: Carboni (O), Marandella (M).

I padroni di casa dell’Osteria Grande si aggiudicano il big match della sedicesima giornata, giocato contro il Mesola. La formazione allenata da Salvagno è caduta nella seconda sconfitta stagionale ad una settimana di distanza dalla disfatta contro la Portuense che chiuse la partita in 9 uomini; allungando così a cinque la striscia di partite in cui la squadra non è riuscita a centrare i tre punti: i biancazzurri stanno pagando lo sprint di inizio stagione e ora c’è bisogno di rifiatare, ma il rischio è di perdere sempre più contatto con la vetta della classifica e consentire alle inseguitrici di guadagnare sempre più terreno. Con questa vittoria l’Osteria Grande ha iniziato la fuga in solitaria e ha incrementato il distacco dai mesolani: al momento, i punti di distanza tra le due squadre sono 11. Le altre squadre alle spalle si stanno sempre più avvicinando: Vasalterno e Comacchiese (vincitrici questa settimana contro Portuense e Fontanelice) si sono portate rispettivamente a -1 e -2 dai castellani e il sorpasso potrebbe essere imminente. Le due formazioni entrano sul sintetico dell’Osteria Grande con la tensione alle stelle. Nel primo tempo i padroni di casa amministrano il possesso e grazie al fraseggio schiacciano il Mesola, che resiste comunque all’offensiva avversaria, ma al 76’ l’Osteria Grande insiste sulla corsia di destra e Serra, neo entrato riceve e insacca portando avanti i suoi.