Il presidente della Repubblica ad Argenta: "Orgogliosi di vedere Mattarella"

Il sindaco Baldini al lavoro per la visita del Capo dello Stato: "Un evento straordinario"

"Orgogliosi di vedere Mattarella"
"Orgogliosi di vedere Mattarella"

Argenta (Ferrara), 22 agosto 2023 – Sarà una settimana storica, questa, per il territorio argentano. Che nell’occasione del centenario del martirio di Don Giovanni Minzoni, ospiterà prima la messa del Cardinale Zuppi in programma domani alle 18, e soprattutto la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Un avvenimento storico, dicevamo, perché per la quarta volta un presidente della Repubblica Italiana sarà ad Argenta, comune che sta catalizzando l’interesse e l’impegno di tutti in queste ore, a cominciare da quello del sindaco Andrea Baldini. "Per noi sarà un evento straordinario, non unico perché il nostro Comune ha già vissuto in passato momenti simili – racconta il primo cittadino –, ma stiamo lavorando perché tutto fili perfettamente. Saremo di supporto alla prefettura, che ringrazio per quanto sta facendo".

Il protocollo verrà ufficialmente reso noto dopo la riunione di mercoledì mattina, che determinerà il programma e le tappe del Presidente per filo e per segno, ma qualche indicazione Baldini è ovviamente già in grado di fornirla.

"Sergio Mattarella arriverà attorno alle 16 – è ancora il primo cittadino argentano che parla – e ci sarà un momento di raccoglimento per Don Minzoni sulla tomba, in duomo, e ai piedi della lapide posta sul luogo dell’uccisione. In piazza Mazzini ci sarà sicuramente una grande affluenza, ma le modifiche al traffico e i disagi saranno limitati in termini di orari. Aspettiamo comunque le disposizioni della Questura e la riunione di giovedì mattina per definire tutto il programma".

Attesi ovviamente esponenti istituzionali, politici, religiosi, delle forze dell’ordine, scuola e associazionismo, oltre agli scout. Ma non è tutto, perché prima, in occasione proprio del centenario dell’uccisione del parroco da parte dei fascisti, sarà il presidente della Cei, il cardinal Matteo Maria Zuppi a presiedere la Messa domani alle 18 alla Collegiata di San Nicolò. A concelebrare col il cardinal Zuppi sarà l’arcivescovo di Ravenna-Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni e alcuni vescovi e arcivescovi della regione: Giancarlo Perego, arcivescovo di Ferrara-Comacchio, Livio Corazza, vescovo di Forlì-Bertinoro e Andrea Turazzi, vescovo di San Marino-Montefeltro. Saranno presenti anche le massime autorità civili e militari di Comuni e delle Province di Ravenna e Ferrara e rappresentanti dello scoutismo (Masci, Agesci e Scout d’Europa) a livello nazionale. Al termine della Messa il cardinal Zuppi deporrà una corona di fiori sul luogo dove è stato ucciso don Minzoni.

m. p.