Ospedale, posti letto. Ausl: "Nessun taglio"

L'Ausl di Cento rassicura: non ci saranno tagli ai posti letto dell'ospedale. La direzione aziendale sta lavorando per garantire i turni, nonostante la mancanza di medici. Un problema serio che rischia di mettere a rischio i servizi a livello nazionale.

Ospedale, posti letto. Ausl: "Nessun taglio"
Ospedale, posti letto. Ausl: "Nessun taglio"

CENTO

Dopo le dichiarazioni di Marco Gallerani che parlavano di ipotesi di taglio letti all’ospedale di Cento, l’Ausl (in foto la direttrice Monica Calamai) ha deciso di replicare. "In merito ai timori del Comitato ’Cittadini in soccorso del Pronto soccorso’ di Cento emersi sulla stampa locale – dicono dall’Azienda - la direzione aziendale rassicura sul fatto che non vi saranno tagli ai posti letto della struttura". E in una nota stringata spiegano. "A seguito delle dimissioni contemporanee di alcuni medici erano state ipotizzate varie misure per far fronte alla situazione – dice Auls - ma attualmente si sta lavorando per riuscire a dare ugualmente copertura ai turni grazie alla collaborazione con le altre unità operative del Dipartimento medico, e dunque l’assetto dei posti letto non sarà modificato". E fanno comunque nuovamente riferimento alla mancanza di medici. "Ciò non toglie la serietà del problema della scarsità di professionisti sul mercato del lavoro – concludono - cui l’Azienda sta cercando di far fronte in tutti i modi possibili, ma che purtroppo sta rischiando di mettere a rischio i servizi non solo a Cento o nella provincia di Ferrara, ma a livello nazionale".