Cent’anni fa l’aggregazione di Mortano, si celebra l’evento storico

Presentazione del libro di Mortani, premiazione degli studenti del liceo Canova e visite guidate all’antico borgo

Cent’anni fa l’aggregazione di Mortano, si celebra l’evento storico

Uno scorcio di piazza Mortani, cuore dell’antico comune di Mortano.

Fine settimana dedicato alle celebrazioni dei 100 anni (1923-2023) dell’aggregazione tra i Comuni di Mortano e Santa Sofia che portò, con un Regio decreto del 30 dicembre 1923, alla scomparsa dell’antico municipio. L’evento è organizzato dal Comune di Santa Sofia in collaborazione con il Parco nazionale, l’Archivio di Stato di Forlì-Cesena, Sophia in libris e il Liceo artistico musicale Canova di Forlì. Si parte sabato alle 16,30 alla Galleria d’arte contemporanea Stoppioni dove sarà presentato il libro di Niccolò Mortani ‘Breve visita a Mortano’. Interverranno: il sindaco Daniele Valbonesi, l’assessora alla cultura Isabel Guidi, il direttore dell’Archivio di Stato Gianluca Braschi, Gabriele Zelli, Oscar Bandini, Alessio Boattini e l’autore. Saranno premiati gli studenti del Canova che hanno partecipato al concorso per la creazione del logo del Centenario. Invece domenica sono programmate visite guidate al borgo di Mortano alle 10,30 e alle 15 (ritrovo in piazza Garibaldi di fronte al Teatro Mentore). Durante l’evento sarà possibile anche visitare alla Galleria Stoppioni la mostra storico-documentaria ‘Cent’anni di Romagna Toscana’ curata dall’Archivio di Stato. Info e prenotazioni: 0543.975428-29 e www.visitsantasofia.it.