Ceredi (Civica) "Impegno per Villanova"

Il geometra, consigliere uscente, racconta il suo volontariato per gli alluvionati. Non si ricandidano invece Rinieri, Dogheria e Morra

Ceredi (Civica) "Impegno per Villanova"

Il geometra, consigliere uscente, racconta il suo volontariato per gli alluvionati.

Dopo tanti volti nuovi è tempo di conferme per la lista ‘La Civica-Forlì Cambia’: Loris Ceredi (nella foto), consigliere comunale già eletto nel 2019, conferma il suo impegno e si ricandida. Geometra con 45 anni di carriera, ha già fatto parte del comitato di quartiere di Villanova dove vive e lavora.

Nel ripresentarsi fa il punto sul proprio operato in occasione della grande catastrofe che ha colpito la sua zona, l’alluvione: "Subito dopo l’emergenza – racconta – ha messo a disposizione le proprie competenze assieme ad altri professionisti promuovendo ‘Villanova punto alluvione’, realtà dedicata all’aiuto e alla consulenza gratuita agli alluvionati". Precisa di non essere tra i danneggiati: "Io abito a monte della via Emilia, dove l’acqua non è arrivata – spiega –. Quando la mattina sono uscito di casa mi sono reso conto della fortuna che avevo avuto al contrario di quanti abitano a valle della stessa via. Ho iniziato a pensare a cosa avrei potuto fare io per portare aiuto".

A quel punto, la lunga carriera professionale e la dimestichezza con la burocrazia gli danno così l’idea: "Sentiti altri professionisti di Villanova, ho deciso di organizzare una piccola struttura per prestare aiuto agli alluvionati per la compilazione delle schede, di cui già si parlava, poi divenute modello A1". Qualche settimana dopo l’alluvione, la struttura era già pronta ad accogliere i cittadini. "A metà giugno eravamo operativi e lo siamo ancora adesso, a Villanova, in un negozio sfitto che il proprietario ci ha concesso gratuitamente".

Un aiuto ben presto diventato concreto: "Lì abbiamo portato l’occorrente donato da ditte con le quali collaboriamo nella nostra attività professionale. La consapevolezza di aver fatto la cosa giusta ci è arrivata ascoltando le persone che venivano a piedi o in bicicletta perché non avevano altri mezzi di locomozione e ci raccontavano di aver perso tutto in quella notte. Ho incontrato persone irriconoscibili, non sembravano più le persone che conosco fin da bambino. Non so se avremmo potuto fare di più ma almeno ci abbiamo provato".

La Civica, in una nota, esplicita che "Ceredi sarà l’unico consigliere comunale uscente a ricandidarsi". Questo significa che non correranno Maria Teresa Rinieri, Elio Dogheria e la capogruppo Elena Morra.

ma. bo.