Le 500 aziende Top della Romagna. Ecco le strategie per la crescita

Torna l’analisi dei bilanci delle migliori imprese: domani la presentazione, poi l’inserto gratis col Carlino

Le 500 aziende Top della Romagna. Ecco le strategie per la crescita

Le 500 aziende Top della Romagna. Ecco le strategie per la crescita

Torna Top 500 Romagna, l’analisi dei bilanci delle principali aziende della Romagna. La presentazione della ricerca - che sarà pubblicata in un inserto distribuito gratuitamente con il Resto del Carlino in edicola venerdì 22 marzo – è in programma domani, giovedì 21 marzo, alle 16 nel Padiglione delle Feste del Grand Hotel Castrocaro, in via Roma 2 a Castrocaro Terme (provincia di Forlì Cesena). E’ la decima edizione dell’evento Top 500 Romagna, l’appuntamento annuale che appunto fornisce una panoramica attuale delle realtà imprenditoriali della Romagna, con una visione prospettica sugli andamenti economici e sulle prossime sfide.

Nel corso dell’incontro, organizzato da PwC Italia, in collaborazione con l’Università di Bologna e con la partecipazione di Confindustria Romagna, Ordine dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili di Forlì e il Resto del Carlino, verranno presentati i dati della ricerca sulle performance 2022 delle prime 500 imprese del territorio e verranno condivisi gli andamenti di mercato attuali, dando così una visione economica dei prossimi mesi. Inoltre, insieme a importanti aziende del territorio, saranno approfonditi i possibili scenari futuri di mercato e saranno condivise idee e strategie per promuovere una crescita digitale e sostenibile delle imprese e del territorio. La partecipazione all’evento è libera e gratuita previa registrazione, fino ad esaurimento posti (https://www.meetpwc.it/event/top500romagna24).

Dopo gli accrediti, i saluti di apertura saranno affidati a Roberto Sollevanti, partner di PwC Italia, a Lucia Magnani, amministratore delegato Primus Forlì Medical Center e LongLife Formula Srl di GVM Care & Research, a Davide Stefanelli, vice presidente di Confindustria Romagna, e a Cristina Degliesposti, giornalista del Resto del Carlino. I bilanci e le performance delle aziende Top 500 della Romagna saranno invece messi sotto la lente da Giuseppe Savioli, professore ordinario di Economia aziendale dell’Università di Bologna e presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Rimini, e da Silvia Gardini, professoressa a contratto di Bilancio consolidato dell’Università di Bologna. Le previsioni macroeconomiche sui settori della Romagna saranno invece al centro dell’intervento a cura di Giuseppe Ermocida, partner di PwC Italia.

Conclusa questa prima parte, seguirà una tavola rotonda sul tema ’Sostenibilità, innovazione e mercati’. Ne discuteranno Davide Stefanelli, presidente e amministratore delegato di Vem Sistemi, Massimo Sala, cfo di Trevi finanziaria industriale, Livio Tronconi, vice presidente del Gruppo Villa Maria, e Michele Marzucco, ceo e founder di Quick Group. Modera Ilaria Vesentini, giornalista del Sole 24 Ore. Le conclusioni saranno affidate a Roberto Sollevanti.

L’inserto, che conterrà la ricerca, con focus specifici sulle province romagnole e sui settori principali, sarà arricchito da altri contenuti editoriali, Oltre a interviste a Sollevanti ed Ermocida, ospiterà interventi di Roberto Bozzi, presidente di Confindustria Romagna, di Carlo Battistini, presidente della Camera di Commercio della Romagna - Forlì-Cesena e Rimini, e di Paolo Lucchi, presidente di Legacoop Romagna. Spazio anche alle imprese, con interviste a Pier Paolo Rossi, direttore generale di Plastisavio, a Franco Donati, presidente di Terre Cevico, a Davide Mularoni, presidente di Ceramica Del Conca, e a Nicola Basso, ceo di Horsa.