Quel ‘gigante’ che disseta un’intera terra

La diga di Ridracoli garantisce riserve d'acqua anche in periodi di siccità, offrendo un importante sostegno per la regione della Romagna.

Di questi tempi l’acqua fa ancora paura dalle nostre parti ed è normale che sia così: troppo tragico, troppo disastroso quello che è successo lo scorso maggio, con ferite profondissime in larga parte non rimarginate. È vero però che il problema dell’acqua sta diventando proprio quello opposto anche alle nostre latitudini, ovvero quello purtroppo della sua mancanza, della siccità. Ebbene, qua abbiamo un’opera come la diga di Ridracoli che anche in un inverno fino a qualche giorno fa poco piovoso e con scarsissime precipitazioni nevose pure sulle cime dell’Appennino, si è comunque riempita garantendo la riserva d’acqua almeno fino a tutta l’estate. Un ‘dono’ per tutta la Romagna.