Santa Balera, al via la masterclass gratuita

Si terrà il 22 aprile a a Cosascuola Music Academy con esperti del settore. E riparte anche il contest ‘Il Liscio nella rete’ per artisti under 35.

Santa Balera, al via la masterclass gratuita

I Santa Balera sul palco: la giovane formazione è stata anche a Sanremo

Si chiama ‘Santa Balera’, proprio come la grande orchestra di giovani che, sul palco dell’Ariston, ha reinterpretato ‘Romagna mia’, la prima masterclass dedicata al folklore romagnolo che si terrà a Cosascuola Music Academy. All’incontro gratuito, che avrà luogo lunedì 22 aprile alle 17, saranno presenti tanti esperti del settore che si rapporteranno con i giovani musicisti dell’Emilia-Romagna provenienti dalle scuole di musica, dai conservatori e dalle più diverse esperienze musicali per apprendere l’uso del proprio strumento per il nuovo liscio e il folklore romagnolo.

I docenti d’eccezione saranno: Roberta Cappelletti alla voce, Raffaele Calboli per la batteria, Claudio Carboni per i sassofoni, Loris Ceroni per il basso, Giordano Giannarelli alla fisarmonica, Edilio Nicolucci per pianoforte e tastiere, Marco Tagliavini per sax e fiati, Ezio Tozzi per le chitarre e Gabriele Zaccherini per il clarinetto. A tutti gli studenti partecipanti sarà rilasciato un attestato di frequenza. L’iniziativa èrealizzata dal Mei e da Cosascuola con il supporto di Vai Liscio e l’ingresso è libero e aperto a tutti. Ci si può prenotare scrivendo una mail coi propri dati a: mei@materialimusicali.it e info@cosascuola.it.

Ma non è finita qui: torna con la sua decima edizione la nuova edizione del contest ‘Il Liscio nella rete’, quello stesso concorso che ha portato alla formazione dei ‘Santa Balera’. Sono aperte le iscrizioni a tutti gli artisti under 35 per reinterpretare i brani storici della tradizione della Romagna. Tra i brani storici indicati per una reinterpretazione ci sono: Romagna mia, Il passatore, Il valzer degli sposati , Io cerco la morosa, Un bès in biciclèta, Ciao mare, Simpatia, La mazurka di periferia, Romagna e Sangiovese, Romagna capitale… Tutto il materiale utile per l’iscrizione va inviato al Mei via mail entro il 30 giugno. Il vincitore o i vincitori avranno la possibilità di esibirsi nei principali festival dedicati al liscio, tra i quali ‘Cara Forlì’. Per informazioni e iscrizioni: 0546.604776, 349.4461825, mail: mei@materialimusicali.it.