Forlì Udine 87-84, l’Unieuro la spunta ancora all’overtime

Johnson (23 punti e 13 rimbalzi) e Cinciarini (22) i mattatori dell’incontro

Pollone al tiro (Foto Frasca)

Pollone al tiro (Foto Frasca)

Forlì, 19 novembre 2023 – L’overtime, ancora una volta, sorride alla Pallacanestro 2.015, che batte Udine per 87-84 al termine di una battaglia agonistica e tecnica. I biancorossi salgono in cattedra nell’ultima frazione e, con grande energia, prevalgono sull’attrezzata compagine friulana, impadronendosi del big match. Johnson (23 punti e 13 rimbalzi) e Cinciarini (22) i mattatori dell’incontro.

Il primo quarto sorride ad Udine, che coinvolge con successo i propri lunghi e, con un break di 0-9, centra subito la doppia cifra di vantaggio (9-19). Pascolo rianima i suoi, ma è con una difesa solida che Forlì, nel secondo periodo, si riporta davvero a contatto, arrivando ripetutamente sul -1 (31-32). Gli ospiti si aggrappano a Da Ros (31-39), quindi, dopo la pausa lunga, sono Alibegovic e Clark ad imprimere la svolta (46-57).

L’Unieuro vive la fase più complicata del match. Allen e Cinciarini provano a suonare la carica, ma è Radonjic, tra rimbalzi offensivi e possessi ‘sporcati’, a far scattare la scintilla e quindi firmare il sorpasso nell’ultima frazione (64-63). Clark e Gaspardo provano a risolverla (70-76), ma Udine non segna più negli ultimi 3’ mentre Cinciarini continua a far la voce grossa ed impatta (76-76). Forlì tira per vincere con Zampini, ma la tripla non va: è supplementare. Con i biancorossi che, ancora una volta, la spuntano con merito, guidando di fatto sempre nel punteggio e conquistando una vittoria di platino.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su