A scuola sui pedali con il Bicibus. L’iniziativa anche al Comprensivo 7

Il progetto ‘Cambiamo rotta’ coinvolge alunni e famiglie nel segno della mobilità sostenibile

A scuola sui pedali con il Bicibus. L’iniziativa anche al Comprensivo 7

Il Bicibus che, con la presenza di almeno un genitore per l’accompagnamento porta i ragazzi a scuola Attese due nuove linee

La mobilità attiva, a piedi, fra casa e scuola del progetto ‘Cambiamo rotta’ cresce e da quest’anno arriva all’Istituto comprensivo 7. Un’iniziativa che mette assieme oltre ai comprensivi 5 e 7 una vasta rete di associazioni ed enti locali. Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’incontro che ha coinvolto docenti e genitori delle del Comprensivo 7, sono state presentate le attività che saranno svolte nel corso del 2024 e che prevedono l’avviamento/potenziamento per l’uso della bicicletta, l’avvio di due nuove linee Bicibus e altri eventi che coinvolgono le famiglieù.

L’avviamento e potenziamento dell‘uso della bicicletta avverrà con lezioni mirate con gli istruttori dell’associazione Giocathlon e prevede 4 ore di attività per ogni classe, da svolgere durante l’orario scolastico fra marzo e maggio. Le lezioni coinvolgeranno la primaria dalla terza alla quinta e la prima della secondaria. Saranno attivate due Linee di Bicibus per sperimentare il percorso casa-scuola in bicicletta. L’accompagnamento degli istruttori Giocathlon, sulle due lineeBicibus, sarà per un giorno alla settimana per tre settimane, nella primavera 2024. Per l’attivazione delle linee Bicibus, sarà necessaria la presenza di almeno un genitore per l’accompagnamento. Si prosegue ad aprile, con una ‘pedalata sulle ciclabili di Imola’, dedicata a bambini e famiglie che prenderà avvio dalla sede dell’Istituto Comprensivo 7 e sarà guidato dagli istruttori Giocathlon.

Alle attività previste nell’ambito di ‘Cambiamo rotta‘ si affiancano quelle del progetto ‘Siamo nati per Camminare’ che si svolgerà dall’8 al 19 aprile e prevede lavori in classe sui temi della mobilità sostenibile; la registrazione delle modalità di spostamento quotidiane degli alunni; la misurazione dei risultati di ‘sostenibilità’ raggiunti.

"Il nostro istituto ha accolto con interesse ed entusiasmo il progetto, in quanto il tema della sostenibilità e la promozione di corretti stili di vita rientrano appieno tra le finalità formative proprie della scuola – dice Rossana Neri, dirigente del Comprensivo 7 -. L’obiettivo è ambizioso: riuscire ad incidere significativamente sulle abitudini dei nostri alunni non solo attraverso attività dedicate, ma anche mediante il prezioso coinvolgimento delle famiglie".