Aveva in casa coca e ’bilancino’. Arrestato spacciatore di 41 anni

Rinvenuto un foglio con scritti nomi, date e cifre. Smartphone al setaccio. per risalire al giro d’affari.

Aveva in casa coca e ’bilancino’. Arrestato spacciatore di 41 anni

Controlli sul territorio e arresti: prosegue l’attività anti-spaccio della Polizia

Mixava cocaina con altre sostanze ’da taglio’, e aveva marijuana oltre 30mila euro in contanti e una lista con nomi, dati e cifre, probabilmente i clienti a cui vendeva gli stupefacenti. Un imolese di 41 anni è stato arrestato ieri dagli agenti del Commissariato locale con l’accusa di spaccio.

L’uomo, che è titolare di una pizzeria del Circondario (come l’altro individuo denunciato nel pezzo a fianco), aveva ricevuto diverse segnalazioni di viavai attorno al suo appartamento in periferia, nella zona Pedagna. Anche in questo caso, i poliziotti hanno indagato lungamente e poi hanno fermato il 41enne mentre usciva dall’abitazione.

Poi, la perquisizione nel suo appartamento, dove l’attività di polizia giudiziaria ha rinvenuto in due tazze, una blu e una nera a pallini bianchi rispettivamente 92 grammi di cocaina e 62 grammi di sostanza per tagliare lo stupefacente.

Inoltre, in un cassetto di un altro mobile sono stati rinvenuti un bilancino di precisione usato per pesare le sostanze, 16 grammi di marijuana e 20 grammi di hashish. E ancora: ben 30.500 euro in contanti e un foglio con scritti in modo fitto nomi, dati e cifre.

In più sono stati trovati due telefoni spenti, sui quali si stanno facendo accertamenti per risalire al giro d’affari che aveva questa persona. Continua così l’azione anti-spaccio del Commissariato di Imola.

a. bo.