Banca di Imola, ok al bilancio. Utile netto 2023 di 10,2 milioni

Più 44,9% e dividendo di 80 cent per azione. Raccolta da sola clientela a quota 3.834,7 milioni

Banca di Imola, ok al bilancio. Utile netto 2023 di 10,2 milioni
Banca di Imola, ok al bilancio. Utile netto 2023 di 10,2 milioni

IMOLA (Bologna)

Il consiglio di amministrazione di Banca di Imola spa, presieduto da Giovanni Tamburini, su proposta del direttore generale Sergio Zavatti ha approvato il bilancio relativo all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2023. La Banca di Imola, appartenente al Gruppo bancario La Cassa di Ravenna, ha concluso l’esercizio 2023 con un utile lordo di 15,6 milioni di euro (+46%) e un utile netto di 10,2 milioni (+44,9%), dopo avere assolto agli oneri riguardanti i salvataggi di banche concorrenti disposti dalle competenti autorità, per 1,9 milione (+0,8%). Il cda ha inoltre deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 80 centesimi per azione in contanti, in ulteriore crescita del 17,65%. "Il risultato di gestione – si legge in una nota – è stato reso possibile grazie in particolare all’aumento del margine di intermediazione (+10,7%) e al calo significativo delle rettifiche per il rischio di credito (-46,9%), conseguenza della costante azione di riduzione di crediti deteriorati netti, la cui incidenza è scesa allo 0,71% degli impieghi". La raccolta diretta da clientela è salita a 1.637,3 milioni (+4,6%), quella indiretta è cresciuta a 2.197,4 milioni (+6,7%). La raccolta complessiva da sola clientela ammonta a 3.834,7 milioni (+5,8%); gli impieghi alla clientela, che testimoniano l’apporto alle attività economiche di imprese e famiglie, sono stati sostanzialmente stabili, attestandosi a 835,8 milioni. Tutti i principali dati delle attività e dei servizi sono risultati positivi e in crescita – fa sapere Banca di Imola –, a dimostrazione della positiva relazione coi territori. Banca di Imola opera con 37 sportelli nelle province di Bologna, Ravenna, Ferrara, Firenze, e "come le altre banche e società del Gruppo La Cassa di Ravenna, è attenta e impegnata nell’adottare ogni innovazione tecnologica, per garantire i più elevati livelli di servizio alla clientela; nella costante offerta di una rinnovata gamma di prodotti e di servizi, insieme al determinante fattore umano e con attenzione per la sostenibilità ambientale".