Investito da un’auto. Pensionato travolto sulle strisce pedonali. È in gravi condizioni

La vettura, guidata da una 41enne di Castel San Pietro, viaggiava verso Poggio. L’anziano è stato trasportato con l’elisoccorso al Maggiore di Bologna.

Investito da un’auto. Pensionato travolto sulle strisce pedonali. È in gravi condizioni

Investito da un’auto. Pensionato travolto sulle strisce pedonali. È in gravi condizioni

Stava attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali quando è sopraggiunta un’auto che lo ha colpito in pieno.

E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Bologna il pensionato 76enne che, ieri mattina, attorno alle 10, è stato travolto lungo via Stradone a Castel Guelfo.

L’incidente è avvenuto a pochi metri di distanza dall’incrocio con via Alessandrini e le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi.

Sul posto è prontamente giunta l’equipe sanitaria del 118 che ha chiesto l’immediato intervento dell’elisoccorso mentre gli agenti della polizia locale del Circondario imolese, sotto la supervisione del comandante Daniele Brighi, hanno compiuto i primi rilievi per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

La donna alla guida della Toyota Yaris che ha investito il pensionato, una 41enne residente a Castel San Pietro, è stata ascoltata dagli agenti e avrebbe riferito di essersi trovata davanti all’improvviso l’uomo.

La segnaletica orizzontale, in quel punto dello Stradone, è particolarmente consunta, anche a causa delle pessime condizioni del manto stradale.

La vettura viaggiava in direzione Poggio e resta da capire la velocità di percorrenza nel momento in cui è stato colpito il 76enne che è rimbalzato sul parabrezza per poi cadere violentemente sull’asfalto, a circa una decina di metri dalle strisce stesse.

"Un botto tremendo – raccontano i residenti che hanno assistito alla scena – in una strada sempre più pericolosa. In pochi rispettano i limiti di velocità. Per non parlare poi dello stato in cui versa la segnaletica orizzontale".