La città accoglie l’anno nuovo. Fuochi alla Rocca sforzesca . Stop a botti, vetro e lattine

Il tema dello spettacolo pirotecnico sarà la pace. Pre show con Paolino Vocalist e Max Vasselli. Festa anche al mercato ortofrutticolo con ‘Natale Zero Pare’, Schiaccianoci allo Stignani.

La città accoglie l’anno nuovo. Fuochi alla Rocca sforzesca . Stop a botti, vetro e lattine
La città accoglie l’anno nuovo. Fuochi alla Rocca sforzesca . Stop a botti, vetro e lattine

Anche Imola è pronta a salutare l’arrivo del 2024. La novità di questa notte di San Silvestro è rappresentata dal ritorno dei fuochi d’artificio alla Rocca sforzesca dopo l’ultima edizione del 2019. In piazzale Giovanni dalle Bande Nere, dalle 23.30, pre-show con Paolino Vocalist e Max Vasselli. A seguire, grande spettacolo pirotecnico-multimediale che illuminerà l’architettura della Rocca e l’ultima notte dell’anno con una suggestione di fuochi di artificio, colori e musica.

"Lo spettacolo si intitola ‘Dream’, un sogno di pace e vuole essere un inno alla pace tra i popoli e di condanna della guerra – spiegano dal Comune –. La luce diventa l’elemento cardine attorno a cui il messaggio di pace si propaga: scintille come candele accese, le stesse candele delle marce per la pace, le stesse candele che simbolicamente squarciano il buio della paura. Brani iconici della lotta alla guerra insieme a brevi e incisive citazioni scandiscono l’evolversi dello show". Lo spettacolo pirotecnico-multimediale alla Rocca per la notte di San Silvestro ha una durata prevista di venti minuti e l’ingresso è gratuito.

La consueta ordinanza del sindaco Marco Panieri ha stabilito il divieto di accesso all’area dello show con bottiglie e bicchieri in vetro, o lattine; botti, petardi e fuochi d’artificio (a parte ovviamente quelli degli organizzatori dello spettacolo pirotecnico); droni, di qualsiasi tipo e peso, nonché lanterne volanti e simili; spray di autodifesa. Petardi e botti vietati anche nel resto del centro storico nonché nella vicina Castel San Pietro (c’è un’ordinanza analoga del sindaco Fausto Tinti) dove si festeggia in piazza XX Settembre (dalle 23.30) per poi spostarsi in viale Carducci per i fuochi d’artificio. Nell’attesa, dalle 21.30 si potrà trascorrere una divertente serata di San Silvestro in compagnia al Cassero teatro comunale con lo spettacolo ‘Ride bene chi ride l’ultimo’.

"Ogni anno, a livello nazionale, sono numerose le persone che a causa di questa usanza subiscono infortuni di varia natura e gravità – si sottolinea nell’ordinanza di Castel San Pietro – . Tale pratica, anche a causa del volume di forza esplodente che viene liberata nella contemporaneità degli scoppi, rischia di procurare danni o lesioni alle persone, anche gravi e gravissimi, provocati dall’uso improprio o dal malfunzionamento di detti ordigni, oltre agli effetti traumatici agli animali d’affezione a causa del panico da rumore e da questi alle persone che li circondano".

Tornando a Imola, ‘Festone di Capodanno’ anche al mercato ortofrutticolo con ‘Natale Zero Pare’, tra cenone, street food, musica e divertimento dalle 19.30 fino alle 4 del mattino. Al teatro comunale Ebe Stignani c’è invece ‘Lo Schiaccianoci’, a cura della Fondazione Teatro Lirico Siciliano, un grande classico del balletto che sarà interpretato dal corpo di ballo del teatro dell’opera nazionale della Romania in doppia replica, alle 17 e alle 21.45; al termine della seconda replica sarà offerto un brindisi per festeggiare il nuovo anno. Il balletto ha una durata di 1 ora e 50 minuti e i biglietti sono in prevendita online e nei punti vendita Vivaticket. Oggi aperta anche la biglietteria del teatro Stignani, dalle 15 alle 21.45. Per maggiori informazioni: 334 1891173.