Musica e Natura a Castel San Pietro: Voci Angeliche per Varignana

Domani a Varignana si terrà il secondo evento del festival "In mezzo scorre il fiume", con visite alla cripta longobarda, concerti di campane e voci angeliche e una festa finale con cena e concerto dei "Detuners". Un'occasione unica per scoprire musica e natura nel territorio di Castel San Pietro Terme.



Musica e Natura a Castel San Pietro: Voci Angeliche per Varignana
Musica e Natura a Castel San Pietro: Voci Angeliche per Varignana

Conto alla rovescia a Varignana. Si terrà infatti domani “L’anima in festa, campane e voci angeliche”, il secondo affascinante evento del festival “In mezzo scorre il fiume”, percorsi fra musica e natura, in programma nel territorio di Castel San Pietro Terme. L’appuntamento prenderà il via alle 17,30 nella chiesa di San Lorenzo con la visita alla cripta longobarda. Seguiranno alle 20,30 antiche sequenze dei Campanari di Poggio e alle 21 il concerto dell’ensemble Mulieris Voces, diretto dal Maestro Edoardo Materassi. Prenotazioni per la cena (facoltativa) al ristorante “Terantiga”: 051 6957234 Info: 351 6812880 - framusicaenatura@gmail.com

Sono in tutto cinque gli appuntamenti sul territorio del Comune di Castel San Pietro Terme del festival “In mezzo scorre il fiume”, percorsi fra musica e natura, con la direzione artistica di Luisa Cottifogli e con il patrocinio del Comune Castel San Pietro Terme, che è partner della manifestazione sin dal primo anno – il 2020 – con il maggior numero di proposte all’interno del territorio circondariale. Gli eventi sono inseriti nel prestigioso cartellone di Entroterre Festival, oltre che in quello di Bologna Estate. Il programma proseguirà mercoledì 16 agosto con l’Antica processione di San Mamante, a Villa Sassonero (Monterenzio), Prato degli Angeli (via Sassonero 2). Alle 20 messa e processione fino alla chiesa di San Mamante al suono della cornamusa di “Pippo Mezureccia”. Giovedì 24 agosto, alle 18, “Le voci del fiume”, concerto del trio vocale ’Le Croque Madame a Castel San Pietro, nel Lungofiume Sillaro, alla Fonte Fegatella, con le voci di Debora Bettoli, Ilaria Petrantuono, Sabrina Mungari. Infine venerdì 1 settembre, festa finale con cena e concerto dei “Detuners”, a Gallo Bolognese, al ristorante Ippocampus.