Tomasini e Battilani premiati dal Panathlon

Il presidente Bernardi: "Avanti con iniziative di valore e grandi ospiti"

Tomasini e Battilani premiati dal Panathlon

Il presidente Bernardi: "Avanti con iniziative di valore e grandi ospiti"

Serata di ‘Premi alla Carriera’ per il Panathlon Club Imola al Complesso dell’Osservanza. L’associazione culturale, impegnata nella promozione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali, ha celebrato nei giorni scorsi i soci di lungo corso Giovanni Tomasini e Benito Battilani. Il primo, tra i primi iscritti al sodalizio con un ruolo operativo di segretario e tesoriere all’interno del direttivo, vanta una lunga militanza nell’Unione Sportiva Imolese di ciclismo e un concreto attivismo in ambito di volontariato. Non ha bisogno di presentazioni, invece, Battilani tra i più grandi collezionisti al mondo di moto d’epoca e storiche prodotte da ditte italiane e straniere dall’inizio del Novecento al 1940. Gioielli custoditi nella sua splendida collezione, aperta al pubblico gratuitamente su appuntamento, in via Poiano. "E’ un vero piacere premiare due soci come Tomasini e Battilani che incarnano alla perfezione i valori fondanti del Panathlon Club – ha detto a margine dell’evento il presidente Gianfranco Bernardi –. L’attività del gruppo procede a gonfie vele con una programmazione capace di regale spunti di approfondimento interessanti in ambito sportivo e culturale. Nei prossimi mesi, inoltre, potrebbero esserci delle belle sorprese con la presenza di ospiti di levatura internazionale". Mattia Grandi