FdI inaugura il circolo: "Ora pronti per le elezioni"

Lo spazio è intitolato a Vildo Pantanetti. Il coordinatore provinciale: "Daremo un’alternativa rispetto a questa amministrazione"

FdI inaugura il circolo: "Ora pronti per le elezioni"
FdI inaugura il circolo: "Ora pronti per le elezioni"

"Svolgendo un umile e sapiente lavoro ’porta a porta’ – nell’alleanza programmatica con vari rappresentanti ’civici’ – ci sono buone opportunità a Montecosaro (che ormai conta quasi 8 mila abitanti; ndr) per affermarci alle prossime elezioni comunali di giugno, offrendo al paese un’alternativa rispetto all’amministrazione di questi ultimi dieci anni". Lo ha affermato Massimo Belvederesi, coordinatore provinciale dei Fratelli d’Italia nel Maceratese (1.725 iscritti), intervenendo ieri mattina al Caffè Cori – presente anche la senantrice Elena Leonardi e lo stato maggiore regionale del partito – all’inaugurazione del nuovo circolo di Fdi (in provincia ve ne sono 26). Il circolo è intitolato a Vildo Pantanetti, "vivace, battagliero ed indimenticabile esponente della destra", il cui testimone è passato da anni alla figlia Paola (medico, consigliere comunale da lustri) ed ora anche alla figlia Romina (architetto), coordinatore comunale e presidente del circolo.

"Al momento contiamo 15 soci – ha affermato la neopresidente Romina Pantanetti – ma stiamo già lavorando per incrementare gli iscritti. Prestissimo apriremo una sede allo Scalo (immediata anche una pagina Facebook) per dialogare con la popolazione sui temi più sentiti nel paese". "L’intitolazione a Vildo del nostro sodalizio – ha aggiunto Belvederesi – era storicamente doverosa. Ha saputo far politica in base agli ideali, quando essere di destra significava ritrovarsi automaticamente all’opposizione".

"Mio padre ci ha trasmesso in casa la sua passione politica con estrema naturalezza – ha aggiunto la figlia Paola –, noi vogliamo proseguire la sua azione, mantenendo al centro i valori della persona, della famiglia, dell’identità e dell’amore per Montecosaro, la nostra cara e storica comunità". "Il circolo deve guardare al futuro di Montecosaro, e credo che un’affermazione alle comunali – ha detto Pierpaolo Borroni, consigliere regionale, nonché segretario dell’assemblea a Palazzo Raffaello – sarebbe importantissima onde inserire il Comune nella filiera regionale-provinciale, per avvantaggiarsi dei pro-grammi infrastrutturali in corso. L’accordo Governo-Regione per 532 milioni di opere pubbliche è un dato. L’ampliamento dell’ospedale di Civitanova (inizio lavori a fine anno: 1700 mq su 4 piani per potenziare il Pronto Soccorso) va a vantaggio anche di Montecosaro, così sarà con il nuovo ponte sul Chienti, lavori al via nel 2025".

"La filiera istituzionale – ha rimarcato Simone Livi, capogruppo in Regione – permette indubbiamente di incidere sulle scelte. In ogni Comune maceratese dobbiamo essere ’protagonisti’ per cambiare in meglio". "Paola e Romina hanno sempre rappresentato Fratelli d’Italia e l’impegno nella comunità – ha detto in chiusura la senatrice Leonardi (che è anche coordinatore regionale) – ora tramite il circolo le nostre proposte potranno trovare una casa per le aspettative degli abitanti. Lavoreremo per migliorare la vita della gente. I successi alle regionali, come al Comune di Ancona, hanno dimostrato che ciò che sembrava impossibile è diventato possibile. L’importante dunque è lavorare bene, responsabilmente – a Montecosaro come in tutte le Marche – proseguendo il percorso intrapreso".