Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Menghini: "Montefano, test difficile L’Atletico Ascoli è una squadra forte"

"Ci attende la squadra più in forma del momento e con una rosa potenzialmente anche di maggiore qualità della capolista Vigor Senigallia". Paolo Menghini (foto), allenatore del Montefano, parla della sfida delle 16.30 di oggi contro l’Atletico Ascoli. "È una partita difficile, ma noi faremo del nostro meglio per muovere la classifica". Per questo match il tecnico non potrà contare sul giovane terzino sinistro Giovanni De Luca, poi ci sono un paio di acciaccati ma dovrebbero essere a disposizione. L’Atletico Ascoli ha 49 punti ed è al secondo posto. "Si tratta – spiega Menghini – di una formazione molto forte con giocatori di valore come Guido Galli, Nunez, Vechiarelo, Mariani, Giovannini e ha in Ambanelli uno dei migliori under del campionato". Il Montefano dovrà superarsi così come ha fatto di recente quando ha battuto la capolista Vigor Senigallia in una partita ottimamente interpretata dai viola che non hanno lasciato praticamente nulla agli avversari. Ma c’è anche nella formazione voglia di riscatto dopo la sconfitta infrasettimanale contro la Sangiustese. "Può starci – spiega – una flessione dopo cinque vittorie di fila, ho però ben poco da rimproverare ai miei che hanno disputato bene un’ora e ritengo che alla fine avremmo meritato il pareggio". Il Montefano ha 41 punti. "Abbiamo raggiunto questo traguardo che ci dà l’idea di avere acquisito la salvezza sebbene non sia ancora matematica".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?