Ragazzino trovato morto: si è sparato con la pistola del padre

Il quattordicenne era scomparso da ieri sera. Accertamenti sulle motivazioni di un gesto così tragico e sulle modalità di custodia dell’arma

Tragedia a Castelfranco Emilia: ragazzino si spara con la pistola del padre (Ansa)
Tragedia a Castelfranco Emilia: ragazzino si spara con la pistola del padre (Ansa)

Castelfranco Emilia (Modena), 4 gennaio 2024 – Si sarebbe sparato con la pistola regolarmente detenuta dal padre il ragazzino di 14 anni trovato morto questa mattina in via Prari, vicino al parco di Villa Sorra, tra Castelfranco Emilia e Modena. Il ragazzino era scomparso proprio dalla casa del padre ieri sera ed era attivamente cercato anche da vigili del fuoco che si sono avvalsi anche dell’uso di droni.

Aggiornamento Gli amici: “A Capodanno era agitato”

Tragedia a Castelfranco Emilia: ragazzino si spara con la pistola del padre (Ansa)
Tragedia a Castelfranco Emilia: ragazzino si spara con la pistola del padre (Ansa)

Pare che il padre sia funzionario della Questura di Modena, ossia di un dipendente "civile" del ministero, non un poliziotto. L’uomo ha comunque regolare porto d'armi.

Non sembrano esserci dubbi sulla dinamica e, secondo le prime informazioni raccolte, non risultano essere stati trovati messaggi di spiegazione.

La polizia sta comunque svolgendo accertamenti sui motivi di una così tragica decisione. Si valuteranno anche le modalità di custodia dell'arma: non è chiaro dove si trovasse quando il ragazzino di 14 anni l’ha presa con sé prima di uscire di casa.

Il dolore del sindaco

"L'unica dichiarazione che mi sento di fare sono le condoglianze e l'abbraccio di tutta la città alla famiglia davanti a questa tragedia che colpisce tutta la comunità", commenta laconicamebte il sindaco di Castelfranco Emilia, Giovanni Gargano.