Droga destinata ai rave party: pusher condannati

Droga destinata ai rave party: pusher condannati
Droga destinata ai rave party: pusher condannati

Il carico di droga arrivava per lo più dalla Germania: sostanze sintetiche erano destinate in particolare ai rave party organizzati in diverse parti del nord Italia. Sono arrivate ieri, nel processo con rito abbreviato le prime condanne nei confronti dei diversi pusher e corrieri arrestati nella maxi operazione dei carabinieri di Pavullo. Nell’ambito della stessa i militari avevano smantellato l’intera rete di fornitori, intermediari e spacciatori che si muovevano tra il modenese e il reggiano. I militari, su ordinanza emessa dal Gip avevano infatti eseguito le misure cautelari per 22 persone. Ieri sono fioccate condanne da un anno e otto mesi a sette anni di carcere. Il giovane Pavullese da cui era partita l’inchiesta è stato condannato a quattro anni e otto mesi di carcere.