Formigine, Estremo saluto a Stefano Papotto e Lara Zanni

Commozione e raccoglimento a Formigine per l'estremo saluto a Stefano Papotto e Lara Zanni, vittime di un tragico incidente stradale. I due giovani sono stati ricordati con parole di speranza e vicinanza da parte del parroco e del primo cittadino.

Formigine, Estremo saluto a Stefano Papotto e Lara Zanni

Formigine, Estremo saluto a Stefano Papotto e Lara Zanni

"Io sono con voi, non vi abbandono". Con queste parole riferite "all’eterna protezione di Dio", don Federico parroco della Chiesa di Formigine dedicata a San Bartolomeo ha celebrato ieri l’estremo saluto a Stefano Papotto, il 25enne deceduto assieme alla sua fidanzata Lara Zanni in un incidente stradale. "Capisco il senso di smarrimento, il dolore misto a rabbia e sgomento – ha detto il sacerdote durante l’omelia – tutto questo è legittimo ed umano, la giusta reazione a questi terribili momenti di sofferenza, ma Stefano è vivo, speriamo la sua gioia di vivere, possa essere uno stimolo ad affrontare il domani per quanti ora piangono per questa morte. Un pensiero va anche a Lara, al progetto di vita insieme".

Tantissima commozione e un tappeto di fiori per ringraziare Stefano: una vita breve, ma preziosa per le decine di persone intervenute alla cerimonia funebre. Presenza discreta del primo cittadino Maria Costi, poche parole di profonda sensibilità e sincera vicinanza ai familiari: "Spero che il sorriso disarmante di Stefano sia sempre per voi un inno alla vita. Educazione, buon gusto e grande senso civico sono ingredienti da apprezzare".

Dopo la messa il feretro del 25 enne, deceduto il 13 giugno, insieme alla fidanzata Lara nel rogo che ha avvolto la vettura sulla quale viaggiavano, ha proseguito in forma privata per la cremazione. Stefano e Lara sono morti l’uno accanto all’altra, nell’auto che si è accartocciata e improvvisamente incendiata. La loro Yaris si è schiantata frontalmente contro un’altra vettura nel cuore della notte, intorno alle 2, lungo Strada Pedemontana, nel tratto compreso tra lo svincolo Magazzeno di Savignano sul Panaro e quello di via Muzza Spadetta.