Carpi, un altro caso di scabbia (foto di repertorio Dire)
Carpi, un altro caso di scabbia (foto di repertorio Dire)

Carpi (Modena), 12 aprile 2019 – Dopo i tre minorenni contagiati a febbraio, un altro caso di scabbia a Carpi. Riguarda un minorenne. La Pediatria di Comunità ha informato la scuola frequentata dal ragazzo e le famiglie dei compagni di classe. “Anche se – spiega il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda Usl di Modena, che ha ricevuto la segnalazione nei giorni scorsi – la trasmissione nelle comunità scolastiche è da considerarsi un evento molto raro”.

La scabbia - rende noto la Ausl - è una malattia provocata da un parassita, un acaro (Sarcoptes scabiei) invisibile a occhio nudo; colpisce persone appartenenti a tutti gli strati sociali, senza distinzione di età, sesso o condizione di igiene personale. Pur risultando particolarmente fastidiosa, la cura è di relativa semplicità e si effettua con il solo uso di prodotti da applicare sulla cute.