Schianto contro il tir in tangenziale, muore un centauro di 25 anni . Traffico in tilt per ore in via Emilia

Castelfranco, il tragico incidente è avvenuto intorno alle 16,30 all’altezza dello svincolo per San Cesario. Il ragazzo è stato sbalzato dalla sella finendo sull’asfalto sotto il camion. Inutili i soccorsi. .

Schianto contro il tir in tangenziale, muore un centauro di 25 anni . Traffico in tilt per ore in via Emilia

L’impatto tremendo lungo la tangenziale di Castelfranco.

Un motociclista di 25 anni ha perso la vita ieri pomeriggio in un tragico scontro con un camion avvenuto lungo la tangenziale di Castelfranco Emilia. L’incidente si è verificato intorno alle 16,30. Il giovane, secondo una prima ricostruzione della polizia locale, stava percorrendo la tangenziale in direzione Bologna in sella alla sua Kawasaki, quando giunto all’altezza dell’uscita su via Loda che conduce a San Cesario sul Panaro si è scontrato frontalmente con un camion per il trasporto terra che procedeva sull’altra corsia di marcia. Lo schianto è stato violentissimo; il centauro è stato sbalzato dalla sella finendo violentemente sul selciato sotto il mezzo pesante. I soccorsi sono stati chiamati immediatamente dallo stesso conducente del camion uscito illeso dallo scontro. Il personale del 118 arrivato sul posto con ambulanze a automedica si è reso conto subito della gravità dell’incidente e purtroppo nulla ha potuto fare per il giovane motociclista, morto sul colpo a seguito del terribile scontro. Nell’incidente è rimasta coinvolta anche un’altra auto che ha tamponato il mezzo pesante fermo sulla carreggiata, illesi i due occupanti della vettura. Gli agenti della polizia locale sono rimasti a lungo sul posto per eseguire i rilievi dell’incidente, in attesa del magistrato di turno. La dinamica è ancora da riscostruire ma pare che all’origine dell’incidente vi sia stato un sorpasso azzardato di uno dei due mezzi. La tangenziale è rimasta chiusa a lungo per permettere le operazioni di soccorso, la messa in sicurezza della strada e i rilievi.

Emanuela Zanasi