Stupro Modena, resta in carcere il 22enne arrestato per violenza sessuale

L’indagato avrebbe attirato la minorenne in un appartamento per poi abusare di lei

Stupro Modena, 22enne arrestato per violenza sessuale (Foto di repertorio Germogli)

GERMOGLI PH: FIRENZE FOTO SIMBOLO RAGAZZA VIOLENTATA VIOLENZA SULLE DONNE STUPRO VIOLENZA SESSUALE CARNALE

Modena, 11 marzo 2019 - Resta in carcere il 22enne nigeriano che venerdì è stato arrestato dagli agenti della polizia di Stato, dopo che una diciassettenne, anch’essa straniera, aveva denunciato alla polizia di essere stata vittima di una violenza sessuale.

Leggi anche Il racconto choc: "Assalita e stuprata da un amico" - "Somiglia a un maschio, non fu stupro"

Secondo le ricostruzioni, l’indagato avrebbe attirato la minorenne in un appartamento, per poi abusare di lei. Dell’accaduto è stata immediatamente informata la Procura, che ha affidato le indagini alla Squadra Mobile. Il gip ha disposto nei confronti del 22enne finito in manette la misura della custodia cautelare in carcere