Vasco ha spento 72 candeline. Sabato la festa del Fan Club

Zocca, già dal primo mattino una pioggia incessante di auguri e di messaggi per il rocker sui social. A Roma la presentazione della collezione numismatica che celebra Albachiara, successo del 1979.

Vasco ha spento 72 candeline. Sabato la festa del Fan Club
Vasco ha spento 72 candeline. Sabato la festa del Fan Club

Vasco Rossi ha spento 72 candeline, "72 senza rimpianti", ha scritto sui social. E già di primo mattino una pioggia incessante di auguri ha continuato fino a tardi. Da amici, da fan, degli amministratori comunali di Zocca. In primis il sindaco Federico Ropa e il vice Susanna Rossi Torri: "Un grande augurio da parte dal Comune di Zocca, dal paese della musica e da parte di tutto il tuo amato paesello". In prima battuta anche il Vasco Rossi Zocca Fan Club: "Zocca, 07/02/1952, the star Is born! Buon compleanno al nostro rocker che ci regala emozioni ad ogni concerto, in ogni canzone e in ogni momento". Il Fan Club lo festeggerà sabato 10 febbraio al Bibap di Zocca, dove, dalle 22,30, in questo bar frequentato dal Kom durante le sue vacanze, ci sarà musica live con BlaSconVolti - tributo a Vasco con special guest Mimmo Camporeale, tastierista di Vasco dal 1980 al 1988 e della Steve Rogers Band. Anche Vasco ha dispensato auguri: "Buon compleanno al nostro direttore del palco Diego Spagnoli", ha scritto.

E lo stage manager che tutti vorrebbero, nato a Ospitaletto il 6 febbraio del 1959, ha ricambiato: "Auguri ragazzo, a presto, grazie tante per il tuo pensiero di ieri". Il figlio Lorenzo: "Buon compleanno amico di mille avventure, spalla su cui ho pianto senza che tu lo sapessi, papà che mi ha insegnato come gestire tempo, denaro e sogni. Se oggi mi sveglio felice e orgoglioso di quello che ho è anche e soprattutto merito delle tue forse poche parole ma fondamentali". Ieri, fra i regali ricevuti la presentazione a Roma, moderata da Mara Venier, della collezione numismatica della Repubblica Italiana, emessa dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e coniata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, la cui prima moneta della serie Canzoni italiane, come noto, è dedicata ad Albachiara, grande successo del Blasco del 1979.

Walter Bellisi