Sgommava con l’auto sul molo di Marina di Ravenna, sottoposto al test: era ubriaco

La notte di controlli della polizia locale, assieme a carabinieri e finanza. In spiaggia sanzionato anche un gruppo di ragazzi che stava campeggiando

I controlli della polizia locale nella notte tra sabato e domenica: le pattuglie sul molo

I controlli della polizia locale nella notte tra sabato e domenica: le pattuglie sul molo

Ravenna, 7 agosto 2023 – Un uomo ubriaco che sgommava sul molo di Marina di Ravenna, un gruppo di ragazzi sorpresi a campeggiare in spiaggia, una persona in stato di ebbrezza barcollante alla guida di un velocipede.

Nella notte tra sabato e ieri, in uno dei weekend centrali dell’estate (per quanto piovoso), la polizia locale ha fatto una serie di controlli sui lidi, come sempre invasi di ragazzi e turisti in questo periodo dell’anno. Le pattuglie hanno controllato il territorio tra mezzanotte e mezza e le quattro e mezza, con tanto di etilometro. Assieme a loro c’era anche una pattuglia dei carabinieri di Marina di Ravenna, attivatasi per i controlli notturni.

Nel primo intervento della nottata, gli agenti si sono recati in aiuto della guardia di finanza sul ’molo corto’ di Marina di Ravenna, in via Molo Dalmazia, dove c’era un’auto che stava sgommando. A bordo un uomo che al controllo è risultato in stato di ebbrezza, e che è stato quindi sanzionato.

In seguito le pattuglie hanno svolto un controllo sul litorale, e in spiaggia hanno trovato un gruppetto di ragazzi che stava campeggiando abusivamente: sull’arenile è infatti vietato. Sono state così identificate 15 persone, mentre un’altra è stata sanzionata. Nel mese di luglio era successo altre quattro volte che le pattuglie della polizia locale sanzionassero qualcuno per campeggio abusivo in spiaggia.

A fine turno gli agenti hanno infine notato che in viale Agamennone Vecchi, a Marina di Ravenna, c’era un uomo su un velocipede che procedeva con un’andatura vistosamente barcollante: è stato quindi fermato e sottoposto al test dell’etilometro, risultando anche lui, come il conducente dell’auto sul molo, in stato di ebbrezza.