Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Degrado al terminal bus in piazza Farini

Panchine sporche e a pezzi, pensiline mancanti o danneggiate. Davvero non un bel biglietto da visita per chi arriva in città

Quello che dovrebbe essere un biglietto da visita per chi raggiunge la città per lavoro o per turismo, da tempo non viene più curato o ripristinato da eventuali danni riportati a causa di eventi accidentali o vandalismi. Nel piazzale Farini, davanti alla stazione ferroviaria centrale, fermano quotidianamente quasi tutti gli autobus urbani Start che nella stessa piazza ha la propria sede locale, oltre a circa quaranta corriere extraurbane distribuite tra i vari stalli realizzati di contorno sui marciapiedi dello spiazzo.

In alcuni casi la pensilina non è presente, in altri casi il box della fermata c’è, ma si trova in condizioni indecorose. Il problema riguarda in particolare le strutture totalmente trasparenti di più recente realizzazione. Sono sporche per intemperie, smog, residui di vecchi manifesti pubblicitari o scarabocchiate.

Non tutte sono dotate di mappabus, ossia il pannello che illustra i principali percorsi delle linee urbane e ogni panchina è priva del mosaico colorato decorativo che la caratterizzava. Le pensiline hanno alla sommità un cavo elettrico mai collegato per un’eventuale illuminazione serale e notturna e in molti casi la copertura danneggiata addirittura mancante non viene sostituita, creando evidenti disagi agli utenti in caso di pioggia.

Marco Beneventi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?