Internet veloce e gratuito a Cervia, si estende la banda ultra larga. Copertura a Milano Marittima

Ok della Giunta alla realizzazione di una “dorsale“ dalla Prima alla Ventisettesima Traversa L’intervento sul lungomare rientra nel più ampio programma digitale ‘EmiliaRomagnaWiFi’

L’obiettivo è quello di realizzare un sistema di wi-fi pubblico e gratuito nel lungomare

L’obiettivo è quello di realizzare un sistema di wi-fi pubblico e gratuito nel lungomare

Ravenna, 4 marzo 2024 – Si estende l’area di internet veloce nel territorio cervese. La Giunta ha infatti approvato il progetto per l’intervento dedicato agli impianti di fibra ottica per reti a banda ultra larga nel lungomare di Milano Marittima. In particolare, il progetto prevede la realizzazione della rete di accesso predisposta per un sistema distribuito di wi-fi pubblico con realizzazione di una cosiddetta “dorsale” a Milano Marittima, dalla Prima Traversa fino alla Ventisettesima Traversa, al confine con il Comune di Ravenna.

L’intervento rientra nel più ampio programma digitale ‘EmiliaRomagnaWiFi’ per realizzare un servizio wi-fi pubblico in banda ultra larga, fornito dalla Regione Emilia-Romagna attraverso la società pubblica Lepida s.c.p.a., che non richiede registrazione né password, attivo 24 ore su 24 in migliaia di luoghi pubblici in Emilia Romagna.

E proprio per aumentare la copertura lungo tutta la costa adriatica uno dei prossimi interventi riguarda proprio la città di Cervia. Cervia rappresenta un’importante meta turistica e il suo lungomare, con un viale prospiciente all’amplissimo arenile, la presenza di una capillare illuminazione pubblica e una lunga pista ciclabile, è ideale per poter predisporre un sistema wi-fi che dia beneficio al sistema turistico. La presenza di una copertura wi-fi molto più capillare e diffusa consentirà poi di fornire sempre più servizi distintivi e a valore aggiunto ai turisti e ai cittadini.

E l’Amministrazione comunale cervese ha ritenuto il progetto strategico e in linea con i propri obiettivi, dato che l’ipotesi di copertura wi-fi è ragionevole in considerazione delle infrastrutture di illuminazione pubblica che si potrebbero utilizzare per favorire la posa di fibre ottiche e delle zone prescelte che rappresentano luoghi ad alta densità di presenza turistica.

L’intervento è interamente finanziato da fondi regionali e statali, mentre al Comune di Cervia spetterebbe solamente la fornitura dell’energia elettrica il cui costo è modesto anche in considerazione del fatto che si riutilizzerebbero contatori pre-esistenti.

In Emilia Romagna, a fine 2023, si contavano 11.830 punti wi-fi della rete pubblica regionale ’EmiliaRomagnaWiFi’. Punti wi-fi che garantiscono a tutti i cittadini e visitatori un accesso a Internet facile, gratuito e veloce in piazze, ospedali, biblioteche, che garantisce a turisti e cittadini di sfruttare meglio la connessione internet veloce anche durante i periodi di maggiore concentrazione di presenze turistiche e dunque maggiore utilizzo della rete.