Incidente in monopattino, cade e sbatte la testa: trentenne in Rianimazione

L’incidente in solitaria, forse causato da un cordolo del marciapiede, venerdì sera in viale Olimpia. Il ragazzo è finito a terra riportando un importante trauma cranico. È gravissimo al Santa Maria Nuova

Incidente in monopattino: gravissimo 30enne

reggio incidente

Reggio Emilia, 18 febbraio 2024 – È caduto col suo monopattino, ha sbattuto la testa. Un trentenne è in gravissime condizioni. Un terribile incidente quello avvenuto nella tarda serata di venerdì in viale Olimpia, all’altezza del civico 2, proprio tra l’hotel Europa e lo stadio Mirabello, a ridosso del centro città.

Erano circa le 20,45 quando il giovane stava viaggiando sul suo mezzo elettrico. All’improvviso ha perso il controllo ed è finito rovinosamente a terra riportando un importante trauma cranico. Il ragazzo ha perso molto sangue.

Immediatamente un cliente del ristorante giapponese proprio lì vicino che ha visto la scena, ha lanciato l’allarme al 118. Sul posto è intervenuta subito un’ambulanza inviata tempestivamente dalla centrale.

Dopo i primi soccorsi, il personale sanitario ha capito subito che la situazione fosse seria. Il 30enne – di origine magrebina e da tempo residente a Reggio con la sua famiglia – è stato portato d’urgenza all’Arcispedale Santa Maria Nuova dove si trova tuttora ricoverato, in prognosi riservata, nel reparto di Rianimazione.

Sul luogo dell’incidente – che sarebbe avvenuto, stando alle prime ricostruzioni, in solitaria e senza altri mezzi coinvolti – anche una pattuglia del nucleo anti-infortunistica della polizia locale del comando di via Brigata Reggio che ha curato i rilievi del sinistro.

Tutte ancora da capire le cause dell’incidente. Ma dalle prime ipotesi sulla dinamica, il ragazzo avrebbe perso l’equilibrio dopo essere finito con una delle ruote sopra al cordolo del marciapiede che lo avrebbe sbilanciato. Una drammatica fatalità che ora vede il giovane trentenne lottare per la vita.