Ragazzino di 16 anni già stalker: schiaffeggia la ex fidanzatina in bus per il cellulare

Solo l’arrivo del padre ha evitato che la situazione degenerasse. Già in passato aveva avuto atteggiamenti perscutori verso la adolescente

La ragazzina è stata aggredita dal coetaneo di 16 anni

La ragazzina è stata aggredita dal coetaneo di 16 anni

Reggio Emilia, 12 febbraio 2024 - Al termine della loro storia ha perseguitato la fidanzatina di 16 anni arrivando a strapparle il cellulare di mano e a prenderla a schiaffi, Per questo motivo un ragazzo di 16 anni, residente in provincia, è stato denunciato per atti persecutori e rapina.

Stando al racconto della vittima, che si è rivolta ai carabinieri della Stazione di Montecchio Emilia, accompagnata dal padre, lo scorso 15 gennaio, la ragazza, uscita da scuola a Reggio Emilia, è salita sul tram, che avrebbe dovuta portarla a casa, su cui era salito anche il suo ex, che si era seduto poco distante dalla vittima che era in compagnia di un'amica. Quando quest'ultima è scesa dal tram il sedicenne si è accomodato di fianco alla ragazza e le ha chiesto spiegazioni su un bacio che la stessa avrebbe dato in una discoteca a un'altra persona.

Il sedicenne ha così strappato di mano alla ragazza il cellulare e quando lei ha provato a riprenderlo lui l'ha presa a schiaffi. Solo l’arrivo del padre della vittima ha evitato ulteriori conseguenze. Durante le indagini i militari dell'Arma hanno appreso che il ragazzo in più occasioni avrebbe compiuto una serie di atti persecutori, presentandosi sotto casa della ex e tempestandola di telefonate anche utilizzando numeri di cellulare diversi, dopo che la ragazza aveva bloccato il suo numero. Il ragazzo è stato così denunciato per atti persecutori e rapina.