Trovato in possesso di droga, educatore di una cooperativa arrestato per spaccio

L’uomo, un 42enne residente nel Reggiano, è stato fermato dalle forze dell’ordine mentre era in bicicletta. Aveva nelle tasche dei pantaloni dosi di chetamina, speed e Mdma oltre a una decina di pasticche di buprenorfina

Reggio Emilia, 12 febbraio 2024 – Lavorava come educatore in una cooperativa impiegata in diversi settori del sociale, tra cui anche il recupero di persone deboli affette da dipendenza, ma nello stesso tempo portava avanti anche una florida attività di spaccio. Con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un uomo reggiano di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia.

I Carabinieri di Reggio Emilia hanno arrestato l'uomo con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio
I Carabinieri di Reggio Emilia hanno arrestato l'uomo con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

Il tutto è avvenuto l'altra notte, intorno alle 4.30, quando una pattuglia della sezione radiomobile dei carabinieri, nel corso di un servizio predisposto al controllo delle aree prossime alla stazione ferroviaria storica, ha fermato un uomo in sella a una bicicletta. L'uomo, il quarantaduenne, si è subito mostrato agitato e nervoso, atteggiamento che ha immediatamente insospettito i militari dell'Arma che lo hanno portato in caserma per una perquisizione.

Al termine del controllo l'uomo è stato trovato in possesso di tre dosi di chetamina, dieci dosi di speed, nove dosi di Mdma, una decina di pasticche ad azione stupefacente del tipo buprenorfina e 120 euro frutto dell'attività di spaccio.

I carabinieri sono così andati a casa del quarantaduenne per un'ulteriore perquisizione, trovando ulteriori tre dosi di Mdma, una dose di chetamina, un bilancino di precisione e materiale idoneo al confezionamento delle dosi. L'uomo è stato così arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. Lo stupefacente, il denaro e il cellulare sono stati sequestrati.