Omicidio Pierina, il mistero del garage: "Valeria e Louis avevano accesso ad un altro box auto"

La rivelazione di una residente del complesso condominiale di via Del Ciclamino

Rimini, 11 dicembre 2023 - Valeria Bartolucci, la vicina di casa di Pierina Paganelli e moglie di Louis Dassilva, potrebbe essere in possesso delle chiavi di un altro appartamento e del corrispondente box auto, sempre all'interno del complesso residenziale di via Del Ciclamino.

Valeria Bartolucci con il marito Louis Dassilva. Nel tondo, Pierina Paganelli
Valeria Bartolucci con il marito Louis Dassilva. Nel tondo, Pierina Paganelli
Approfondisci:

L’omicidio di Pierina: due mesi di veleni, bugie e colpi di scena. Ma il killer (ancora) non c’è

L’omicidio di Pierina: due mesi di veleni, bugie e colpi di scena. Ma il killer (ancora) non c’è

E' un'indiscrezione choc, quella su cui in queste ore stanno compiendo delle verifiche gli investigatori riminesi coordinati dal sostituto procuratore Daniele Paci. Un'indiscrezione (per il momento né confermata né smentita) che potrebbe aggiungere nuovi elementi ad un rebus di per sé intricatissimo, quello che ruota attorno all'omicidio dell'ex infermiera di 78 anni, massacrata con quasi trenta coltellate il 3 ottobre scorso.

La rivelazione - che dovrà ora essere verificata dagli agenti della squadra mobile di Rimini, guidata dal vice questore aggiunto Dario Virgili - è stata fornita in via confidenziale da una residente del grande condominio del villaggio San Martino ad un inviato della trasmissione Mattino Cinque.

Approfondisci:

L’identikit del killer: "Chi ha ucciso Pierina è alto almeno un metro e ottanta"

L’identikit del killer: "Chi ha ucciso Pierina è alto almeno un metro e ottanta"

Secondo il racconto fatto dalla residente, la Bartolucci avrebbe accesso non solo al box auto di sua proprietà, ma anche ad un altro box (e relativo appartamento) situato nel piano interrato di via Del Ciclamino. A darle il permesso di poterlo utilizzare per riporre la macchina, secondo il racconto della residente, sarebbe stata la proprietaria: "una ragazza che non abita qui".

Lei, ha aggiunto la condomina riferendosi a Valeria, "ha le chiavi di quel garage lì. E se ce le ha lei, allora le ha anche Louis e di conseguenza Manuela". Affermazioni che, se dovessero essere confermate, potrebbero offrire nuovi spunti investigativi. Nessuna dichiarazione ufficiale, per il momento, da parte di Davide Barzan, consulente difensivo di Valeria, del marito Louis, di Manuela e del fratello Loris