Queen’s Tavern, l’iconico pub in stile irlandese

Aperto dal 1995 in via Alghisi, offre una vasta selezione di pinte di birra e long drinks. Ma serve anche piatti caldi, dalla colazione alla cena

Queen’s Tavern, l’iconico pub in stile irlandese

Queen’s Tavern, l’iconico pub in stile irlandese

Correva il 26 giugno del 1995 quando il Queen’s Tavern di Carpi apriva i battenti scrivendo l’inizio di una lunga storia all’insegna di pinte di birra, musica e convivialità che ha fatto innamorare diverse generazioni.

Con i suoi ventinove anni di attività, il pub in stile irlandese di via Alghisi 10/A resta un punto di riferimento iconico per tanti clienti storici e per tutti coloro che, tra Carpi e dintorni, amano la birra.

"Quando abbiamo aperto – spiega il titolare e fondatore, Stefano Gambini – volevamo offrire ai carpigiani qualcosa di nuovo rispetto ai locali del panorama cittadino.

Da quest’idea e dalla grande passione che abbiamo sempre avuto per i pub in stile inglese o irlandese, è nato Queen’s Tavern, un locale arredato completamente in legno che può ospitare fino a una sessantina di persone in un ambiente rustico ma, allo stesso tempo, accogliente".

Coloro che oggi frequentano il Queen’s Tavern possono scegliere tra una grande selezione di birre.

Parlando soltanto di quelle alla spina, si contano addirittura nove marchi diversi, senza calcolare la vasta scelta tra quelle in bottiglia.

"Nei primi anni – prosegue Gambini – puntavamo principalmente sulle pinte irlandesi. Successivamente, ascoltando il parere dei nostri clienti, abbiamo cercato di accontentare più palati diversi.

Oggi i marchi irlandesi più iconici rimangono fissi al centro del nostro bancone, ma la nostra selezione spazia dalla Danimarca alla Germania, senza dimenticare il Belgio e, ovviamente, l’Italia che è rappresentata da una Ipa artigianale".

Oltre alla birra, chi frequenta il locale di via Alghisi può trovare anche una lista di vini e una vasta selezione di long drinks, alcolici e analcolici, oltre a un servizio bar e ristorante che spazia dalla colazione alla cena.

Il Queen’s Tavern, infatti, è aperto tutti i giorni con orario continuato dalle ore 6.30 di mattina all’una di notte, ad eccezione del lunedì in cui chiude alle ore 20 e del martedì, giorno di chiusura.

"Chi viene al mattino – chiarisce Gambini – trova il servizio caffetteria e può fare colazione con brioche calde, panini e toast. Per quanto riguarda il cibo, siamo essenzialmente una paninoteca: serviamo hot dog, hamburger e piadine.

Proponiamo anche alcuni piatti semplici, tutti preparati con cura al momento: alcuni esempi? Tagliatelle al ragù, penne all’arrabbiata, bocconcini di pollo e scaloppine.

Il pub è stato a lungo un ritrovo per gli appassionati della musica dal vivo.

Fino a qualche anno fa – continua il titolare – ogni mercoledì il Queen’s Tavern ospitava una serata di musica jazz.

Oggi, benché gli appuntamenti siano meno regolari, continuiamo a proporre eventi di musica dal vivo".

"Il più grande complimento che ci possono fare – conclude Stefano Gambini, titolare del Queen’s Tavern – è dirci che siamo rimasti fedeli all’idea originale: sentire vecchi clienti che arrivano dopo anni e ci raccontano che si sentono ancora a casa, rappresenta sempre una grande soddisfazione".