Bologna, 18 novembre 2017 - Un'isola del tesoro senza barriere, per una sfida frenetica, all'insegna del divertimento. E' stata un grande successo, grazie anche alla mattinata di sole, la nuova edizione della caccia al tesoro fotografica ideata da DisturBo e organizzata, con il contributo di ComunicaMente, sotto il benaugurante titolo di “Bologna non ha muri”.

L'urban game più amato dai bolognesi, infatti, ha radunato sulla linea di partenza del Parco della Montagnola un centinaio di coppie di 'cacciatori', quasi tutte con biciclette al seguito e pronte a sfrecciare verso i 20 obiettivi da immortalare, fra murales artistici e soggetti, come il paguro e il nascituro, che facevano rima con 'muro'.

MARATONA FOTO_26871484_151049

l tema della manifestazione, sostenuta da Concessionaria Car, Confcommercio Ascom Bologna, Galleria Cavour e Qn – il Resto del Carlino, d'altra parte, ha voluto omaggiare le mille declinazioni del concetto di muro che saranno protagoniste a “The Wall”, la nuova e sorprendente rassegna che aprirà i battenti, il prossimo 24 novembre, a Palazzo Belloni. Dopo un'incursione nel tempio dello shopping felsineo e una puntata al ristorante Re Sole L'Inde dae Palais, allora, la folla di zainetti rossi si è subito diretta all'ingresso della mostra in allestimento, in via Barberia, per ritirare un mattoncino colorato in stile Lego senza il quale i loro sforzi sarebbero stati vani.

In piazza Minghetti, infatti, alle 12:30 spaccate, un variopinto flash mob ha visto, ai piedi della statua, la costruzione di un piccolo muro, da abbattere poco dopo con tutta la gioia del caso. L'agognato traguardo, invece, era rappresentato dai saloni della Concessionaria Car, dove i gioielli firmati Jeep e Alfa Romeo hanno fatto da sfondo alla chiusura di una giornata faticosa ma sempre molto emozionante.

image

I primissimi arrivati sono giunti qui intorno alle 12:40, con un'ora di anticipo sull'inderogabile scadenza, ma per conoscere i nomi dei vincitori delle categorie velocità, qualità e creatività dovremo attendere il 29 novembre, quando i premi saranno consegnati, prima di un gustoso aperitivo, nella Sala della Meridiana di Galleria Cavour.