HOMEPAGE > Modena > Anche Montalbano ha la sua statua

Anche Montalbano
ha la sua statua

Così come accadrà per Pavarotti, il Comune di Porto Empedocle bandì un concorso

Stampa l'articolo Invia per e-mail Clicca due volte su qualsiasi
parola di questo articolo per
visualizzare una sua definizione
tratta dai dizionari Zanichelli
| | condividi
Luca Zingaretti, 49 anni, mentre interpreta il Commissario Montalbano

Modena, 29 novembre 2010. Ha una folta capigliatura e un bel paio di baffi. La statua che l’artista siciliano Giuseppe Agnello, tra l’altro docente di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, ha scolpito ispirandosi al celebre commissario Montalbano, non assomiglia affatto a Luca Zingaretti.

Per espressa richiesta dello scrittore Andrea Camilleri, inventore del personaggio che tanto successo ha avuto anche in televisione, la statua doveva assomigliare al Montalbano letterario, descritto con maestria dallo scrittore.

E così è stato ( su Youtube ci sono le immagini dell’opera così come è stata mano a mano realizzata dallo scultore). Insomma, a Porto Empedocle, paese natale di Camilleri, luogo dove idealmente si svolgono le avventure del commissario di polizia, hanno vissuto più o meno le stesse vicende che anche a Modena, con il progetto che riguarda la statua di Pavarotti, ci si appresta ad affrontare.

Anche a Porto Empedocle si è deciso di aprire un bando di concorso. Della giuria tecnica, presieduta dallo stesso Camilleri, hanno fatto parte il sindaco Calogero Firetto e altri dieci membri: (l’esperta d’Arte moderna e gallerista Marina Covi; il produttore cinematografico Carlo Degli Esposti; i giornalisti Onofrio Dispenza, vice direttore Tg3 Rai; Toti Ferlita, critico letterario di ‘Repubblica’ e docente universitario e Lorenzo Rosso, oltre al presidente della Pro loco di Porto Empedocle, Paolo Savatteri, al presidente del Consiglio comunale, Luigi Troja, al capo dell’Ufficio tecnico, Luigi Gaglio, al dirigente dell’Ufficio legale, Antonio Insalaco e al segretario generale del Comune, Pietro Rizzo (nella qualità di segretario della Commissione).

In comune sono arrivati tredici bozzetti, quello più votato è risultato essere quello di Giuseppe Agnello per il quale anche la giuria popolare nei giorni successivi si era espressa con una ‘valanga’ (1345 voti) di consensi al termine dell’esposizione pubblica nelle vetrine dei negozi di via Roma, organizzata dalla Pro loco.

Non si è trattato però di un concorso internazionale, anzi. La Sicilia è stata protagonista in tutto e per tutto. Al concorso hanno infatti partecipato dieci artisti siciliani alcuni dei quali hanno presentato più bozzetti: Giuseppe Agnello, Biagio Foderà, Filippo Misuraca, Salvatore Profetto, Angela Tindara La Rocca, Rosario Vullo, Domenico Zora, Rosa Tirrito, Lorenzo Reina e Giuseppina Alaimo.

di ROBERTO GRIMALDI


Oggi 13°
Domani 13°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
ProntoImprese
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Visualizza tutti gli annunci

02/12/2011 - Modena

Regional Account Manager (Beers)

Wells And Young'S

02/12/2011 - Modena

Biologo esperto nel settore alimentare

Modena

02/12/2011 - Modena

Venditori/venditrici

Azienda Austriaca

02/12/2011 - Modena

Agenti venditori e/o informatori

Tenortho Srl

25/11/2011 - Modena

Tecnico commerciale

Efa Automazione

Castelfranco Emilia

villa indipendente

0 €

Castelfranco Emilia

porzione di casa

310000 €

Ricerca avanzata annunci

il Resto del Carlino su Facebook