Chiaravalle: domenica in scena 'A Futura Memoria', dedicato ad Anna Politkovskaja

Al teatro Valle protagonisti saranno la voce recitante di Valentina Lodovini e i suoni di FontanaMix String Quartet

Valentina Lodovini

Valentina Lodovini

Chiaravalle (Ancona), 22 novembre 2023  – Su il sipario su EccentriCittà, il cartellone del Teatro Comunale di Chiaravalle proposto dalla collaborazione fra Comune e Amat con il sostegno di Regione Marche e MiC. Domenica (ore 18) si inizia con la voce recitante di Valentina Lodovini e i suoni di FontanaMix String Quartet nello spettacolo A Futura Memoria. Dedicato ad Anna Politkovskaja, su progetto di Valentino Corvino. La struttura di “A futura memoria” è basata sull’alternanza tra estratti degli sconvolgenti reportage di Anna Politkovskaja, coraggiosa giornalista russa che nel 2006 ha pagato con la propria vita la ricerca di verità, libertà e giustizia, video con immagini di repertorio e racconti fuori campo della cronaca dei principali accadimenti, e le musiche toccanti di tre compositori russi – Khachaturian, Lyatoshynsky e Shostakovich – che il regime stalinista censurò con l’accusa di “formalismo”.

La fusione di queste componenti restituisce un racconto di fortissimo impatto emotivo. Valentina Lodovini, attraverso una scelta di testi della giornalista a cura di Lucia la Gatta, dà voce e corpo alle idee e agli ideali di una donna non disposta a tacere, né a scendere a compromessi: la Politkovskaja conosceva bene le rimozioni della storia, il silenzio che spesso si fa cadere. Non c’era un confine tra la vita e la professione, e questo è tutto dentro una delle sue più note dichiarazioni: «Io vivo la mia vita, e scrivo ciò che vedo». Valentino Corvino e il FontanaMix String Quartet – lo stesso Corvino e Gabriele Bellu violini, Françoise Renard viola, Sebastiano Severi violoncello – fondono con il racconto alcune pagine della grande musica russa del Novecento. A seguire l’appuntamento per le feste di Natale con il gospel di Serenity Singers, mercoledì 27 dicembre (ore 21), in collaborazione con San Severino Blues. La stagione prosegue il 19 gennaio con Giusto di e con Rosario Lisma, il 2 febbraio con Ciao amore ciao. Un’inchiesta su Luigi Tenco, di Asini Bardasci, il 23 febbraio con Giorgio Felicetti in Fissò Armonikòs. Giovedì 14 marzo il sipario della stagione si chiude con Mettici la mano di Maurizio De Giovanni con Antonio Milo e Adriano Falivene e con Elisabetta Mirra. Biglietti per i singoli spettacoli (platea e palchi centrali 20 euro, palchi laterali 18 euro, speciale studenti fino a 19 anni euro 10, con ridotto under 25 e over 65, insegnanti a tempo determinato e convenzionati vari) in vendita alla biglietteria del Teatro aperta ogni martedì (17,30-20) e venerdì (10-12,30), il giorno precedente ogni spettacolo (17,30-19,30) e il giorno di spettacolo (18-21; per lo spettacolo A futura memoria orario 16-18), nei punti vendita AMAT/VivaTicket e online su vivaticket.com. Informazioni: 071/9499266).