Covid e influenza, entra nel vivo la campagna vaccinale ad Ancona: ecco come prenotarsi

Tutte le indicazioni Ast e le racomandazioni per l'anti Covid e antinfluenzale sia per adulti che per bambini

Le vaccinazioni contro Covid e influenza ad Ancona
Le vaccinazioni contro Covid e influenza ad Ancona

Ancona, 7 dicembre 2023 - E’ entrata nel vivo la campagna di vaccinazione anti influenzale e anti-Covid-19 per questa stagione 2023-2024. I due vaccini possono essere somministrati anche insieme nella stessa seduta (co-somministrazione) e i cittadini possono rivolgersi ai medici di medicina generale, ai pediatri di libera scelta, a tutte le farmacie che hanno aderito alla campagna e ai servizi vaccinali del dipartimento di prevenzione dislocati su tutto il territorio dell’Ast Ancona (su appuntamento). “La vaccinazione contro l'influenza – spiegano dall’Ast Ancona - rappresenta un’importante difesa, in particolare per le persone più fragili. La vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e offerta gratuitamente per i soggetti di età pari o superiore a 60 anni, individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti, donne in gravidanza (qualunque trimestre) e nel postpartum, medici e personale sanitario di assistenza in strutture che, attraverso le loro attività, sono in grado di trasmettere l'influenza a chi è ad alto rischio di complicanze, soggetti dai 6 mesi ai 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze, familiari e contatti (adulti e bambini) di soggetti ad alto rischio di complicanze (indipendentemente dal fatto che il soggetto a rischio sia stato o meno vaccinato), bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale, soggetti di età compresa tra 6 mesi e 6 anni compiuti, soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo e categorie di lavoratori, come forze di polizia, vigili del fuoco, forze dell’ordine, personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani, donatori di sangue. La vaccinazione viene consigliata anche a familiari, conviventi e caregiver di persone con elevata fragilità. La vaccinazione anti-Covid-19 è raccomandata (a distanza di 6 mesi dall’ultima dose di vaccino ricevuta o dall’ultima infezione con valenza 12 mesi) e offerta gratuitamente per soggetti di età pari o superiore a 60 anni, ospiti delle strutture per lungodegenti, donne in qualsiasi trimestre della gravidanza o nel periodo “postpartum”, comprese le donne in allattamento, operatori sanitari e socio-sanitari addetti all’assistenza negli ospedali, nel territorio e nelle strutture di lungodegenza, studenti di Medicina, delle professioni sanitarie che effettuano tirocini in strutture assistenziali e tutto il personale sanitario e socio-sanitario in formazione, persone dai 6 mesi ai 59 anni di età compresi, con elevata fragilità, in quanto affette da patologie o con condizioni che aumentano il rischio di Covid grave. Per gli adulti è possibile vaccinarsi contattando il proprio medico di famiglia, presso i servizi vaccinali della Ast con prenotazione tramite Cup per “vaccino anti-Covi-19”, e presso le farmacie aderenti alla campagna. Per i bambini è possibile vaccinarsi contattando il pediatra di libera scelta, presso i Servizi vaccinali della Ast con prenotazione tramite Cup per “vaccino anti-Covid19”. Tutte le modalità sono consultabili al link vaccinazioni Servizio Igiene e Sanità Pubblica.