Perseguita e tenta di baciare l’ex, 40enne ai domiciliari

Già indagato per maltrattamenti, lesioni aggravate e violenza privata l’uomo è stato arrestato dai carabinieri

San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), 29 novembre 2023 – Nei giorni scorsi, i carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) hanno dato esecuzione ad un provvedimento restrittivo agli arresti domiciliari, emesso dal giudice per le indagini preliminari di Ascoli Piceno a carico di un 40enne del luogo già indagato per maltrattamenti, lesioni aggravate e violenza privata.

Perseguita l'ex e finisce ai domiciliari
Perseguita l'ex e finisce ai domiciliari

L'uomo, nonostante già da qualche mese sottoposto ad un provvedimento di allontanamento e divieto di avvicinamento alla ex coniuge, nei giorni scorsi ha pedinato la donna fino a Castel di Lama: mentre la stessa era in attesa dell’arrivo di un'amica, l'ha fermata chiedendole ripetutamente di poter pranzare insieme a lei e tentando ripetutamente di baciarla. Nella stessa giornata la donna ha poi sporto querela presso la stazione dei carabinieri di Castignano. Il giorno dopo la Procura della Repubblica di Ascoli ha richiesto un aggravamento della misura cautelare sulla base delle violazioni del divieto di avvicinamento che è stata accolta dal GIP. Il 40enne è stato pertanto rintracciato a San Benedetto del Tronto e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.